Breaking News
© Getty Images

Chievo-Juventus, Allegri: "Record? Niente senza scudetto! Sul futuro sentite il club"

Le parole del tecnico bianconero in conferenza stampa

CHIEVO JUVENTUS CONFERENZA STAMPA ALLEGRI / TORINO - Nella giornata di domani, alle ore 12.30, la Juventus scenderà in campo contro il Chievo. Un match importante per non perdere terreno rispetto al Napoli e, in caso di vittoria, sorpassarlo temporaneamente. Il tecnico Allegri commenta le ultime news Juventus in conferenza stampa. Calciomercato.it vi aggiorna in tempo reale su tutte le sue dichiarazioni: "Non mi interessano i record, perché alla fine mancano 17 partite, e 12,13 o 14 vittorie di fila non basteranno. Dobbiamo restare equilibrati e pensare alla sfida di domanii, contro una squadra che corre molto e gioca bene. Si giocherà inoltre alle 12.30, dunque bisognerà essere subito pronti per la partita".

INFORTUNATI - "E' un bene avere quasi tutta la squadra a disposizione. Domani rientrerà anche Pereyra, anche se abbiamo perso Asamoah e Mandzukic. Non so se quest'ultimo ci sarà per l'andata di Champions. Nel caso lo recuperermo peril ritorno".

ADDIO JUVE - "Va chiesto alla società se resterò. Ho un contratto, ma se domani dovessero esonerarmi, non sarò più l'allenatore della Juventus (ride ndr). Occorre però concentrarsi sugli obiettivi stagionali, arrivando fino in fondo in ogni competizione, magari provando a vincere stavolta la Champions League".

SPOGLIATOIO - "La competizione nel gruppo è un bene, ma dobbiamo concentrarci sulla sfida di domani, rispettando ogni avversaria. Non pensiamo alle vittorie realizzate, ma soltanto a quelle da fare per essere davanti a tutti al termine della stagione".

PEREYRA - "E' un giocatore molto offensivo, il che mi permette di giocare con due interni più difensivi. E' ottimo in questo modulo".

INTER - "In questo momento non è più la favorita, data la distanza dal Napoli, ma ciò non vuol dire che non possa più competere per lo scudetto. Ricordiamoci cosa si diceva della Juventus. Per la Coppa Italia pensiamo anche ai nostri meriti".

MERCATO - "Mandzukic tornerà nel giro di un mese. Inutile prendere un attaccante sul mercato tanto per prenderlo. Morata aveva già ripreso confidenza in partitella. Ora deve tornare a segnare in campionato".

ATTACCANTI - "Ovvio ci sia spazio per tutti gli attaccanti, data l'assenza di Mandzukic. Dei tre che ho in rosa, Zaza è quello con la media gol migliore".

Serie A   Chievo Verona   Juventus
Juventus-Chievo, Allegri pensa al Barcellona: rivoluzione Dybala
Juventus-Chievo, Allegri pensa al Barcellona: rivoluzione Dybala
Il tecnico ragiona sul turnover da attuare in vista della Champions. Potrebbe 'imitare' Sarri
Serie A   Chievo Verona   Milan
Serie A, Milan-Chievo 3-1: Bacca ritrova il sorriso, rossoneri in zona Europa
Serie A, Milan-Chievo 3-1: Bacca ritrova il sorriso, rossoneri in zona Europa
Gli uomini di Montella si portano ad un solo punto dal quarto posto dell'Atalanta
Serie A   Chievo Verona   Milan
Milan-Chievo, Montella: "Così andiamo in Europa. Closing? Niente alibi"
Milan-Chievo, Montella: "Così andiamo in Europa. Closing? Niente alibi"
Il tecnico rossonero parla in vista del match di 'San Siro'