Breaking News
© Getty Images

Calciomercato Inter, da Lavezzi a Touré: Mancini pensa già alla rivoluzione estiva

La squadra nerazzurra verrà ridisegnata al termine della stagione 2015-2016

CALCIOMERCATO INTER DA LAVEZZI A YAYA TOURE' RIVOLUZIONE ESTIVA / MILANO - Mancano poco più di 48 ore alla chiusura della sessione invernale di calciomercato, ma in Serie A c'è già chi pensa al mercato estivo: è l'Inter, che si prepara a vivere un nuova rivoluzione a giugno sotto la regia di Roberto Mancini.

La società nerazzurra ha già 'bloccato' Banega e Soriano per l'estate (si proverà fino all'ultimo secondo a farne arrivare almeno uno già a gennaio), ma i rinforzi a centrocampo potrebbero essere tre: secondo quanto si legge sulle colonne dell'edizione odierna di 'Tuttosport', è pronto a tornare d'attualità a Milano il nome di Yaya Touré, in ottimi rapporti con Mancini e non con Guardiola 'promesso sposo' del Manchester City. In attacco, invece, Ausilio ha raggiunto l'intesa con l'entourage di Ezequiel Lavezzi (in scadenza di contratto a giugno col Paris Saint-Germain) e ha 'prenotato' Jonathan Calleri.

Capitolo uscite: il possibile partente 'eccellente' potrebbe essere Jeison Murillo: con un'offerta da 20-25 milioni di euro, può salutare Milano. A centrocampo,  restano forti le sirene inglesi per Brozovic. E in attacco, Jovetic è in bilico.

 

Mercato   Inter   Roma
Calciomercato Inter, Rüdiger-Nainggolan: doppio colpo da 70 milioni
Calciomercato Inter, Rüdiger-Nainggolan: doppio colpo da 70 milioni
I nerazzurri provano a mettere a segno l'affare con la Roma con un'offerta davvero importante
Mercato   Inter  
Calciomercato Inter, Tronchetti: "Suning porterà un big, sogno Messi"
Calciomercato Inter, Tronchetti: "Suning porterà un big, sogno Messi"
Il numero uno della Pirelli: "Gabigol un mistero. Conte o Spalletti? Decisione subito"
Mercato   Inter   Roma
Calciomercato Inter, Moratti promuove Spalletti: "Profilo ideale"
Calciomercato Inter, Moratti promuove Spalletti: "Profilo ideale"
L'ex patron nerazzurro: "Alla Roma ha fatto bene, sarebbe il tecnico giusto"