Breaking News
© Getty Images

Juventus-Inter, Mancini: "Risultato esagerato. Eder? Ci sarà utile"

Il tecnico nerazzurro commenta la sconfitta per 3-0 nell'andata della semifinale di Coppa Italia

JUVENTUS INTER MANCINI EDER / TORINO - Una sconfitta davvero pesante in un momento decisamente delicato. La Juventus batte l'Inter 3-0 nell'andata della semifinale di Coppa Italia ed al termine della sfida dello 'Juventus Stadium' il tecnico nerazzurro Roberto Mancini interviene ai microfoni della 'Rai': "Era una partita equilibrata con la Juve che spingeva di più, ha trovato il rigore, poi ci aspettava ed in una ripartenza ha trovato il secondo gol. Hanno meritato, ma 3-0 mi sembra esagerato come punteggio. Dovevamo essere più incisivi in zona gol, la partita è stata esattamente quella che avevamo pensato di fare. Fino al rigore avevano creato poco. Miranda e Murillo squalificati? Il risultato è difficile da rimontare, qualcosa troveremo per sostituirli. Eder? Non so com'è la situazione, ma credo che ci potrà essere molto utile per il campionato. La Juve sicuramente ha meritato, ma non ricordo parate di Handanovic e non ricordo di essere stati così in difficoltà. Il secondo gol è arrivato da un errore nostro con Melo che ha rinviato sui piedi di Morata. Poi loro aspettavano dietro il centrocampo per partire in contropiede. Sicuramente è il momento più delicato, come tutte le squadre hanno un momento così durante il campionato. Dovremo essere bravi a ripartire".

Mercato   Juventus   Inter
Calciomercato Juventus, da Paredes a Di Maria: Paratici in azione
Calciomercato Juventus, da Paredes a Di Maria: Paratici in azione
Il ds dei bianconeri ha incontrato l'agente Pablo Sabbag
Mercato   Inter  
Calciomercato Inter, Conte conferma: "Resto al Chelsea"
Calciomercato Inter, Conte conferma: "Resto al Chelsea"
L'ex Ct chiude definitivamente la porta ai nerazzurri
Mercato   Inter   Inghilterra
Calciomercato Inter, Conte chiude: "In Premier con la mia famiglia"
Calciomercato Inter, Conte chiude: "In Premier con la mia famiglia"
L'ex Juventus rimanda al mittente la proposta di Suning, guardando con speranza al progetto Chelsea