Breaking News
© Getty Images

Napoli-Inter, Sarri a Le Iene: "Omofobia lontana da me". Mancini: "Caso chiuso"

I due tecnici sono tornati sulle polemiche dei giorni scorsi

NAPOLI INTER SARRI MANCINI LE IENE / ROMA - Sarri e Mancini protagonisti di un servizio della puntata de 'Le Iene Show' che andrà in onda domenica 24 gennaio su Italia 1. 

Nella prima parte del servizio è il tecnico del Napoli che risponde alle domande dell'inviato de Le Iene: "Con Mancini non ho assolutamente niente... Io avrei fatto pace anche dopo tre secondi. Penso che l'omosessualità sia una condizione di vita assolutamente accettabile". Sarri ha poi continuato affermando: "E' stato un insulto di rabbia non c'è nessuna discriminazione".  L'allenatore poi si è detto favorevole al matrimonio tra gli omosessuali, spiegando che "sulle adozioni penso che ci sia bisogno di una legge apposita, che preveda anche questa possibilità". Infine: "Omofobo? Penso che questo sia molto lontano da me. Gay Pride? Non posso andare perché parto in ritiro, mi farei volentieri una chiacchierata con loro". 

Poi è toccato a Roberto Mancini che ha affermato: "Possiamo chiudere il caso, speriamo sia un buon esempio per tutti. Insulti a un giornalista? Mai fatti. Sulla legge per le Unioni Civili son d'accordo. Matrimoni gay? Son d'accordo. Adozioni gay? È giusto! Sarri ha risposto come me? Sono contento".

B.D.S.

 

Coppa Italia   Juventus   Napoli
Napoli-Juventus, Allegri: "Bisogna alzare l'asticella. Futuro? Voglio continuare qui"
Il tecnico dei bianconeri ha parlato al termine del match del 'San Paolo'
Coppa Italia   Juventus   Napoli
Coppa Italia, Napoli-Juventus 3-2: super Higuain! Bianconeri ko ma in finale!
L'argentino ha realizzato la doppietta decisiva. Atto conclusivo contro la Lazio
Coppa Italia   Juventus   Napoli
Napoli-Juventus, Allegri e le critiche: "Detesto la negatività. Higuain esemplare domenica"
Le dichiarazioni dell'allenatore bianconero in conferenza stampa