• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > News > L'Editoriale di Sugoni - Honda, Belfodil, Mertens: le altre grandi rispondono allo scatto Juve

L'Editoriale di Sugoni - Honda, Belfodil, Mertens: le altre grandi rispondono allo scatto Juve

Consueto appuntamento con il nostro esperto di Calciomercato di 'SkySport24'


Dries Mertens (Getty Images)
Alessandro Sugoni

04/07/2013 09:45

EDITORIALE SUGONI CALCIOMERCATO HONDA BELFODIL MERTENS / MILANO - La risposta del Milan allo scatto-Juve è Galliani che canticchia Honda su Honda. Sinonimo - se non di gioia pura - per lo meno di serenità. Perché i rossoneri in due giorni hanno incassato, in pratica, tre colpi: la conferma di El Shaarawy, l'arrivo (nell'aria da tempo) di Poli e quello prossimo di Keisuke Honda. Per il mediano doriano la giornata decisiva sarà oggi: arriverà in comproprietà dalla Samp, con Salomon che - se troverà l'accordo economico - farà il percorso inverso. Per il giapponese, invece, l'incontro chiave è stato quello di ieri: accordo per un quadriennale a 2,5 milioni netti a stagione. Ora la parola passa al Cska Mosca, che ha due alternative: lasciarlo andare subito, incassando 1 milione e mezzo, oppure tenerlo fino a dicembre, per poi però perderlo a costo zero (visto che il suo contratto è in scadenza). Se l'accelerata per Honda ne preannuncia anche una sul fronte Robinho (in uscita), lo capiremo nelle prossime ore. Quelle in cui il Parma di Ghirardi sognerà in grande, con la presentazione di Cassano. Quelle in cui l'Inter annuncerà Belfodil: l'idea è chiara, controbattere al super-mercato della Juve con i giovani. Così Icardi-Belfodil diventa la nuova coppia del presente, ma soprattutto del futuro. Ora, mancano un esterno (Isla?) e un centrocampista (Wellington?), poi Mazzarri potrà cominciare il suo lavoro con la rosa (quasi) al completo. Almeno per il momento.

Anche il Napoli ha ri-cominciato il suo inseguimento alla Juve. Partendo da un giocatore che occupa un ruolo fondamentale nel 4-2-3-1 di Benitez: l'esterno d'attacco. Insieme a Mertens, è arrivato Rafael, portiere dal futuro assicurato. Candreva piace, ma il vero botto De Laurentiis lo dovrà fare in avanti. Ma lì dipenderà tutto da Edinson Cavani: soltanto dopo la sua eventuale partenza, il mercato del Napoli potrà decollare davvero. Silenzioso il mercato delle romane: comunque molto attivo quello della Lazio (dopo Perea, Novaretti e Biglia, nelle prossime ore arriverà anche Felipe Anderson). In attesa quello della Roma: dell'annuncio di Benatia e di stringere per Viviano, individuato da Walter Sabatini come futuro portiere. Un portiere lo cercano anche a Firenze, dove la solita coppia Pradè-Macia pronta a stupire ancora. Con Mario Gomez in mano e con un punto interrogativo accanto al nome di Jovetic. Che la Juve - a parole - ha mollato. Ma a cui in realtà continua a pensare. Se dovesse arrivare pure a lui (ma eventualmente solo attraverso contropartite tecniche, cosa che la Fiorentina non vuole prendere in considerazione) ed ad Ogbonna farebbe un ulteriore scatto in avanti, e diventerebbe praticamente impossibile da raggiungere. Per tutti.




Commenta con Facebook