• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Parma > LA TATTICA DEL MERCATO: Parma, Cassano puo' rinascere in provincia

LA TATTICA DEL MERCATO: Parma, Cassano puo' rinascere in provincia

L'analisi di Calciomercato.it sui protagonisti del mercato


Antonio Cassano (Getty Images)
Michele Furlan (Twitter: @MicheleFurlan1)

03/07/2013 15:29

CALCIO TATTICA CALCIOMERCATO CASSANO DONADONI INTER PARMA MORATTI LEONARDI / ROMA- La trattativa che porterà Ishak Belfodil all'Inter ed Antonio Cassano al Parma è in dirittura d'arrivo. 'Fantantonio' lascia la Milano nerazzurra dopo una stagione di alti e bassi ed approderà alla corte di quel Roberto Donadoni che fu capace di rilanciarlo in azzurro dopo i Mondiali del 2006.

BIOGRAFIA - Antonio Cassano nasce a Bari, il 12 luglio del 1982. Cresciuto nel settore giovanile della squadra della sua città, fa il suo esordio in Serie A con la maglia dei 'Galletti' segnando il primo gol con un'azione fantastica proprio contro l'Inter. Nel 2001 si trasferisce alla Roma. Con la maglia giallorossa regala alti e bassi e gioca 4 stagioni e mezzo prima di essere acquistato dal Real Madrid nel gennaio del 2006. L'esperienza alle 'Merengues' è da dimenticare (nonostante il campionato vinto), e arriva quindi la Sampdoria con cui rinasce e si guadagna la maglia del Milan (dove vincerà l'unico scudetto italiano della sua carriera). Nel 2012 rompe con i rossoneri e passa all'Inter senza però non convince appieno. In nazionale fa il suo esordio nel 2003 sotto la gestione di Giovanni Trapattoni e disputa ben 3 europei, ma anche qui senza continuità. 

CARATTERISTICHE TECNICO-TATTICHE - Alto 1,75 per 78 kg, fisico compatto e brevilineo, destro naturale. Cassano è un attaccante estremamente tecnico, che giostra al meglio come seconda punta o nel ruolo di trequartista. Non disdegna nemmeno essere schierato come attaccante esterno. L'importante è che abbia spazio per svariare, dato che ama non dare punti di riferimento. Abile a segnare in qualsiasi maniera, è molto efficace anche nel servire assist ai compagni (la sua vera specialità). Nonostante la poca propensione allo sforzo fisico, è ancora un giocatore in grado di fare la differenza, anche se ha molti limiti soprattutto caratteriali.

E' UN GIOCATORE ADATTO AL PARMA? - In una carriera fatta di tante esperienze eterogenee, Antonio Cassano a Parma può veramente rinascere. La città ducale offre le migliori condizioni: poca pressione e tanti stimoli. Inoltre Cassano troverebbe quel Roberto Donadoni che lo ha rilanciato in azzurro e che lo metterebbe al centro del progetto tecnico-tattico, sia in caso di 3-5-2 che con l'utilizzo del 4-3-3. Gli unici dubbi sono relativi agli 'spigoli' caratteriali di 'Fantantonio' che, a quasi 31 anni, non è ancora riuscito a limare.




Commenta con Facebook