• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Dai campi > Mondiale 2014, Ronaldo: "Le proteste non sono contro il torneo"

Mondiale 2014, Ronaldo: "Le proteste non sono contro il torneo"

L'ex 'Fenomeno' ha parlato nel 'day after' della Confederations Cup



01/07/2013 20:02

MONDIALE PAROLE RONALDO / RIO DE JANEIRO (Brasile) - Le proteste in Brasile hanno caratterizzato l'edizione appena terminata della Confederations Cup e le preoccupazioni per il prossimo Mondiale aumentano. Ronaldo, l'ex 'Fenomeno', ne ha parlato durante una conferenza stampa: "Le proteste non sono contro il Mondiale, ma contro la corruzione e l'uso improprio del denaro pubblico".

M.B.




Commenta con Facebook