• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > News > Speciale calci di rigore, da Falcao a Giaccherini: ecco chi ha fatto il (gran) rifiuto

Speciale calci di rigore, da Falcao a Giaccherini: ecco chi ha fatto il (gran) rifiuto

Il calcio e' ricco di episodi celebri che riguardano il maledetto tiro dagli undici metri


Emanuele Giaccherini (Getty Images)

28/06/2013 16:25

SPECIALE RIGORI FALCAO GIACCHERINI BAGGIO RIFIUTO / ROMA - Ieri sera tra i rigoristi di Spagna-Italia non figurava Emanuele Giaccherini, nonostante una Confederations Cup stellare. Il centrocampista della Juventus non se la sarebbe sentita di incaricarsi del tiro dagli undici metri, forse la parte più difficile del mestiere di calciatore. Ma non è solo nella storia di questi rifiuti: basti pensare al 'Divino' Falcao, che nella finale di Coppa dei Campioni tra Roma e Liverpool non seppe farsi carico di un calcio di rigore; vinsero i 'Reds'.

E che dire di Roberto Baggio? Il suo trasferimento dalla Fiorentina alla Juventus aveva già del clamoroso di per sè; quando, nel 1991, tornò all''Artemio Franchi' da bianconero, Baggio si procurò ma rifiutò di calciare un rigore. Al suo posto andò De Agostini, che fallì l'esecuzione. Uscendo dal campo, il 'Divin Codino' raccolse una sciarpa viola. Non poteva dimenticare la squadra che forse ha amato più di tutte.

Resta un grande dubbio relativo all'Italia: negli ottavi di finale del Mondiale 2006, contro l'Australia, era davvero Francesco Totti il primo rigorista? Voci di corridoio mai confermate sostengono che Andrea Pirlo si sarebbe tirato indietro. Poco male: il capitano della Roma gonfiò la rete, e pochi giorni dopo ci laureammo campioni del mondo. A volte non calciare un rigore non è sinonimo di sventura. D'altronde, li sbaglia solo chi li tira.

M.T.




Commenta con Facebook