• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Palermo > Palermo, Miccoli: "Chiedo scusa a tutta la citta'. Contrario a tutti i pensieri della mafia

Palermo, Miccoli: "Chiedo scusa a tutta la citta'. Contrario a tutti i pensieri della mafia"

L'attaccante ha parlato in conferenza stampa sul caso delle intercettazioni


Fabrizio Miccoli (Getty Images)
Andrea Corti (Twitter: @cortionline)

27/06/2013 10:47

PALERMO MICCOLI CONFERENZA STAMPA / PALERMO - Dopo il caso delle intercettazioni che lo hanno portato ad essere sotto inchiesta, l'ex capitano del Palermo Fabrizio Miccoli ha parlato in conferenza stampa: "Per me questo è un giorno importante, dopo tutto quello che è successo. Sono tre giorni che non dormo, perchè sono uscite delle cose che non penso assolutamente. L'ho dimostrato anche con i fatti. L'ho dimostrato anche alla partita per Falcone e contro la mafia. Sono qui per prendere le mie responsabilità e chiedere scusa alla città di Palermo e alla mia famiglia, che mi ha fatto crescere in un contesto di valori e di rispetto. Da vent'anni faccio questo lavoro, quello che ho sempre voluto".

LEGALITA' - "Sono un padre di famiglia, vorrei fare crescere i miei figli nella massima legalità. Sono un calciatore e non un mafioso. Sono contrario a tutti i pensieri della mafia. Non sono venuto qui a chiedere perdono, spero che possiate perdonarmi in futuro quando spero che mi venga data la possibilità. Sarò testimone della legalità se mi verrà data la possibilità di dimostrarlo con i fatti. Spero che la signora Falcone mi darà la possibilità di farlo".





Commenta con Facebook