Breaking News
© Getty Images

Sampdoria-Juventus, Allegri: "Ci vuole un campione sul mercato. Morata presto segnerà"

Le dichiarazioni del tecnico bianconero alla vigilia del posticipo di 'Marassi'

SAMPDORIA JUVENTUS CONFERENZA STAMPA ALLEGRI / TORINO - Archiviato il successo sul Verona, è tempo di pensare alla trasferta contro la Sampdoria per le news Juventus. Massimiliano Allegri, come di consueto, è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della sfida di 'Marassi' contro i blucerchiati di Montella. Calciomercato.it vi riporta le dichiarazioni dell'allenatore bianconero.

SAMPDORIA - "La Sampdoria ha fatto un bel derby, soprattutto per un'ora. Veniva da due buone partite contro Palermo e Lazio. In casa ha qualità importanti, degli ottimi singoli e poi ha Cassano che è ritornato in buona condizione. Troveremo un ambiente importante, sarà una partita complicata".

VICE MARCHISIO - "Chi al posto di Marchisio? Non ho ancora scelto, farò delle valutazioni. Sicuramente giocherà un giocatore che ha attitudine nel ruolo, non andrò ad inventare niente. Altrimenti, potremmo giocare anche senza mediano".

HERNANES - "All'inizio tutti eravamo partiti male. Da qui fino alla fine della sua carriera, credo che il ruolo di Hernanes sia quello di regista davanti la difesa. A Manchester ha fatto un'ottima partita, in quel ruolo davanti la difesa secondo me rende al meglio".

SEI PUNTI - "Chiudere questo periodo con due ottimi risultati è il nostro obiettivo. Poi avremo più partite in casa che fuori, l'obiettivo è restare attaccati alla testa o essere davanti nelle ultime sei giornate. Ci aspettano due trasferte difficili a Genova e ad Udine: dovremo dare il massimo per portare a casa sei punti. Montella? E' un ottimo allenatore e lo ha dimostrato finora in ogni squadra dove ha allenato".

CALCIOMERCATO - "Con la società abbiamo parlato, abbiamo fatto delle strategie, diventa anche noioso parlare ogni volta di mercato giocando ogni tre giorni. Per migliorare questa rosa ci vuole un grande giocatore, ma a gennaio è difficile trovare un campione che faccia al caso nostro. Non ha senso portare a Vinovo un giocare normale.Le parole dell'agente di Rugani? Decido io e soltanto io se farlo giocare. Lui e Zaza restaranno alla Juventus".

PEREYRA - "Spero di ritrovare Pereyra il più in fretta possibile. E' un giocatore molto duttile, che mi dà più soluzioni sia a centrocampo che in attacco".

TITOLO D'INVERNO - "Se domani l'Inter vince, la proiezione scudetto sale a quota 84 punti. Se noi vogliamo vincere il campionato, dobbiamo fare un determinato numero di punti. Ci sono tante squadre in lotta, non credo che l'essere campioni d'inverno sia così importante quest'anno".

INFORTUNATI - "Barzagli non ha ancora risolto il suo problema, mentre Mandzukic sta bene e ci sono buone possibilità che sia disponibile. Lemina oggi è andato a Barcellona per un controllo del problema ai tendini, entro 7-10 giorni si riaggregherà alla squadra, anche se ci vorrà un po' di tempo per ritrovare la condizione visto che è da tanto tempo che è fermo".

DUBBIO ATTACCO - "Chi giocherà in attacco? Il dubbio è tra Zaza e Morata, visto che Mandzukic non è al massimo. Stanno entrambi bene, Morata mi è piaciuto contro il Verona anche se non ha fatto gol. Presto tornerà a segnare".

CACERES - "Non spetta a me parlare del rinnovo di Caceres. Sono contento che sia rientrato. E' un ottimo giocatore e un bravo ragazzo, è uno dei difensori più bravi che ci siano in circolazione. E' un ottimo acquisto per la Juventus per la seconda parte di stagione".

Mercato   Juventus  
Calciomercato Juventus, Bernardeschi: "Rinnovo? C'è tempo..."
Calciomercato Juventus, Bernardeschi: "Rinnovo? C'è tempo..."
Il giocatore della Fiorentina non scioglie le riserve sul suo futuro
Mercato   Juventus  
Calciomercato Juventus, UFFICIALE: rinnova Mandzukic
Calciomercato Juventus, UFFICIALE: rinnova Mandzukic
Il centravanti croato ha prolungato il suo contratto fino al 2020
Mercato   Juventus   Milan
Calciomercato: Juve-Costa, Milan su Morata. L'Inter sogna Di Maria
Calciomercato: Juve-Costa, Milan su Morata. L'Inter sogna Di Maria
Le tre grandi d'Italia incendiano il mercato alla ricerca dei colpi giusti per la prossima stagione