• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Palermo > Aldo Spinelli su Miccoli, Migliaccio ed Emerson

Aldo Spinelli su Miccoli, Migliaccio ed Emerson

Il presidente del Livorno in esclusiva ai microfoni di Calciomercato.it sul possibile futuro in amaranto dell'ex capitano dei siciliani


Fabrizio Miccoli(Getty Image)
Giorgio Elia

24/06/2013 13:06

MERCATO PALERMO ESCLUSIVO SPINELLI SU MICCOLI/PALERMO - "In questo momento immagino che Miccoli sia scosso per quanto avvenuto e per le vicende legate alla sua vita privata. Attualmente il nostro mercato è fermo per quanto concerne il reparto avanzato, ma il suo nome era stato preso in considerazione come tanti altri. Quanto avvenuto negli ultimi giorni al giocatore non ci ha frenati ma ci stiamo guardando attorno valutando qualsiasi tipo di possibile soluzione". Pensiero chiaro quello espresso dal presidente del Livorno Aldo Spinelli ai microfoni di Calciomercato.it, che commenta così le voci di mercato che vorrebbero la sua squadra interessata all'ormai ex capitano del Palermo Fabrizio Miccoli


Miccoli è nell'occhio del ciclone per quanto avvenuto nella sua vita fuori dal campo, con l'avviso di garanzia ricevuto per estorsione e le offese al compianto giudice Giovanni Falcone emerse da alcune intercettazioni telefoniche. Il presidente Spinelli però chiarisce quali aspetti potrebbero tagliare fuori il 'Romario dal Salento' dalla possibile candidatura a faro del reparto avanzato del Livorno: "Stiamo valutando la strada da percorrere per quanto riguarda la situazione di Paulinho. Se dovessero concretizzarsi determinate offerte importanti ricevute allora potremmo pensare di cederlo, ma al momento siamo intenzionati a trattenere il ragazzo. Quello di Miccoli è sicuramente un nome importante ma senza offesa per il giocatore teniamo in considerazione anche alternative diverse dal punto di vista della carta di identità. Stiamo seguendo Floccari ma anche Kozak e non mancano gli attaccanti della serie B pronti a fare il salto di qualità nella massima serie. Vedremo nei prossimi giorni come si metteranno le cose".

MIGLIACCIO ED EMERSON - Il patron dei toscani parla poi di Giulio Migliaccio e del brasiliano Emerson: "Il nostro tecnico Nicola ha espresso il desiderio di poterlo avere nel suo gruppo per la prossima stagione. I due si conoscono per aver giocato insieme alla Ternana e l'allenatore ci terrebbe ad averlo per le sue qualità di giocatore e di uomo nello spogliatoio. Anche in quel reparto abbiamo diverse alternative, ma alle condizioni giuste sicuramente proveremo ad accontentare Nicola portando Migliaccio a Livorno. Emerson? Lui è uno dei pupilli del tecnico e al momento lo riteniamo assolutamente incedibile".




Commenta con Facebook