• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > VIDEO - Mauro Milanese su Nnamdi Oduamadi

VIDEO - Mauro Milanese su Nnamdi Oduamadi

Il direttore sportivo del Varese e' intervenuto ai microfoni di Calciomercato.it


Nnamdi Oduamadi (Getty Images)
Stefano D'Alessio (@SDAlessio)

19/06/2013 14:01

CALCIOMERCATO MILAN VARESE NIGERIA ODAMUADI ESCLUSIVO MILANESE / ROMA - E' stato il mattatore della partita tra la 'sua' Nigeria e la nazionale di Tahiti in Confederations Cup; con una tripletta, Nnamdi Oduamadi - attaccante classe 1990 - ha colpito così tanto Adriano Galliani, da convincere l'amministratore delegato del Milan (proprietaria del cartellino) a puntare su di lui già dall'imminente ritiro estivo.

Calciomercato.it ha contattato in esclusiva Mauro Milanese, direttore sportivo del Varese (club nel quale Odamuadi ha militato in prestito nel corso della stagione appena conclusa) per sapere tutto sul bomber nigeriano: "E' un calciatore rapido e agile, che riesce a creare superiorità numerica grazie a un mix di tecnica e velocità. Di solito - ha spiegato Milanese a Calciomercato.it - predilige partire da sinistra per accentrarsi e andare al tiro col destro, suo piede preferito, ma può giocare anche sulla fascia opposta e arrivare sul fondo in velocità. In zona gol, riesce spesso a farsi trovare pronto. Il suo pregio maggiore? Direi il dribbling".

FUTURO DEL GIOCATORE - Il Milan appare intenzionato, come detto, a portare il giocatore in ritiro con la prima squadra, ma Milanese - attraverso i microfoni di Calciomercato.it - avverte i rossoneri: "Fossi nel Milan, manderei il calciatore a giocare un altro anno in provincia, magari ancora al Varese oppure in una 'piccola' squadra di Serie A. Quest'anno, oltretutto, con noi ha potuto giocare solo mezza stagione a causa di un infortunio che lo ha tenuto fermo ai box fino a gennaio".




Commenta con Facebook