Breaking News
© Getty Images

Lazio-Napoli, Inzaghi si giustifica: "Keita fuori, vi spiego perché"

Il tecnico analizza il posticipo della 31a giornata di Serie A

LAZIO NAPOLI INZAGHI / La Lazio manca l'occasione per riaprire la corsa al terzo posto perdendo in casa contro il Napoli. Al termine dell'incontro, Simone Inzaghi a 'Premium Sport' analizza così la gara: "Incontravamo una grandissima squadra e sapevamo che dovevamo essere perfetti. Abbiamo commesso qualche errore e in queste partite non vengono perdonati. Nel primo tempo non abbiamo fatto bene. Poi quando nella ripresa stavo per fare i cambi, abbiamo subito il 2-0. Non ci voleva perché poi abbiamo avuto 2-3 occasioni che potevano riaprire la partita". 

OCCASIONE CHAMPIONS - "Potevamo andare ad un punto dal Napoli. Potevamo fare meglio, ma onore agli azzurri. Nel secondo tempo si è vista una buonissima Lazio". 

GIOCO - "Il palleggio al Napoli un po' tutte lo lasciano. Non avevamo concesso nulla, poi è arrivato il gol dove potevamo fare meglio. Può capitare quando giochi contro il Napoli. Se i cambi arrivavano sull'1-0 la partita sarebbe rimasta aperta. Dobbiamo guardare avanti, abbiamo avuto una buona reazione nel secondo tempo". 

KEITA - "E' partito tante volte dall'inizio. In questo momento abbiamo cambiato l'assetto. Sapevo che sarebbe entrato nel secondo tempo e senza quei due errori avremmo potuto vincere".

COPERTURA SU HAMSIK - "Quella palla doveva essere respinta. Abbiamo sofferto molto di più al 'San Paolo'. Volevamo concedere il palleggio a loro e poi fare un secondo tempo alla grande. L'inserimento di Hamsik doveva prenderlo Bastos. In altre occasioni un gol così non lo prendevamo". 

FUTURO - "Coperta corta? Spero di poter fare come quest'anno. E' difficile, ma siamo usciti tra gli applausi della nostra gente e fa piacere. Vedono che diamo tutto, siamo quinti in classifica, in finale di coppa Italia". 

CONFERENZA STAMPA - Successivamente in conferenza stampa Inzaghi ha aggiunto: "Dovremo difendere quarto posto coi denti. Con una partita a settimana l'organico è a posto, se dovremo farne tre servirà un organico più ampio".  

B.D.S.

 

 

Serie A   Inter   Lazio
Lazio-Inter, Vecchi: "Non si può finire così! Il nuovo allenatore..."
Lazio-Inter, Vecchi: "Non si può finire così! Il nuovo allenatore..."
Il tecnico nerazzurro ha incontrato i giornalisti in sala stampa
Serie A   Fiorentina   Lazio
Serie A, Fiorentina-Lazio 3-2: ripresa folle, viola in rimonta
Serie A, Fiorentina-Lazio 3-2: ripresa folle, viola in rimonta
Babacar, Kalinic ed un autogol consegnano i tre punti agli uomini di Sousa
Serie A   Lazio  
Lazio-Sampdoria, Inzaghi: "Noi superlativi, rinnovo una formalità"
Lazio-Sampdoria, Inzaghi: "Noi superlativi, rinnovo una formalità"
Il tecnico biancoceleste parla nel postpartita con i blucerchiati