• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Italia > Haiti-Italia, Giaccherini: "Delusi, ma non tutto e' da buttare". E sul gol...

Haiti-Italia, Giaccherini: "Delusi, ma non tutto e' da buttare". E sul gol...

Il centrocampista azzurro ha parlato al termine del match



11/06/2013 22:56

HAITI ITALIA GIACCHERINI INTERVISTA / RIO DE JANEIRO (Brasile) - Pochi minuti dopo il matc con Haiti, il centrocampista azzurro Giaccherini ha commentato il pareggio ai microfoni di 'Sky Sport': "Tutte le partite sono difficili. Oggi l'Italia non ha fatto una gara proprio da buttare: siamo andati in vantaggio, creando altre palle gol per raddoppiare. Forse negli ultimi minuti è subentrata la stanchezza, così come un calo di tensione, e abbiamo concesso due reti. Impatto climatico? Il primo tempo è stato caldissimo, dopo venti minuti si faceva sentire l'afa; nella ripresa, col sole calato, siamo andati molto meglio. Cercheremo di affrontare il Messico con tutta la nostra forza".

BRUTTA FIGURA "E' stata una brutta figura? Sì, sicuramente. Spero che questo risultato faccia arrabbiare tutti: l'Italia può fare molto di più, e deve farlo".

TITOLARE - "Come nella Juventus, anche essere qua in Nazionale per me è motivo di orgoglio. Do il massimo e sono sempre a disposizione: qualsiasi scelta dell'allenatore verrà rispettata da parte di tutti. Io mi faccio trovare pronto".

GOL LAMPO - "Sono contento. Per me è una soddisfazione aver fatto gol con la maglia azzurra, però conta il risultato, e spero che quello di oggi faccia scattare dentro di noi qualcosa in più per affrontare al massimo la Confederations Cup: siamo venuti qui per vincerla".

A.C.




Commenta con Facebook