• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Benessere > Benessere, la bugia lascia un'impronta nel cervello

Benessere, la bugia lascia un'impronta nel cervello

Quando il cervello deve mascherare una informazione vera con una falsa, entra in uno stato di agitazione anomala che viene segnalato con una reazione chiamata N400


Pinocchio (Getty Images)

07/06/2013 12:39

BENESSERE LA BUGIA LASCIA UN'IMPRONTA NEL CERVELLO / ROMA - Un'indagine del Dipartimento di psicologia dell'Università di Milano-Bicocca pubblicata sulla rivista scientifica 'Plos One', rivela che quando si dice una bugia si attivano aree specifiche del cervello e che queste immagini lasciano una sorta di impronta digitale della menzogna.

In pratica, quando il cervello deve mascherare una informazione vera con una falsa, entra in uno stato di agitazione anomala che viene segnalato con una reazione chiamata N400. Questa è in grado di lasciare chiari segnali elettrici che possono essere rilevati con una macchina (la Imaging Neurale) sia in tempo reale che dopo qualche tempo.




Commenta con Facebook