• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Altro > Nella Tela del Ragno: Benjamin Mendy, la Juventus sul baby francese

Nella Tela del Ragno: Benjamin Mendy, la Juventus sul baby francese

Il terzino in forza al Le Havre piace alla dirigenza bianconera


Benjamin Mendy (Getty Images)
Hervé Sacchi

07/06/2013 12:47

NELLA TELA DEL RAGNO BENJAMIN MENDY LE HAVRE SCHEDA TALENTO / ROMA - Il mercato francese merita sempre un occhio di riguardo. I settori giovanili delle compagini transalpine risultano efficienti. Grazie ad un grado di preparazione elevato, i vivai francesi formano giovani talenti, spesso pronti al grande passo già in età adolescenziale. Benjamin Mendy, in tal senso, appartiene alle recenti scoperte d'Oltralpe.

CHI E' - Benjamin Mendy nasce il 17 luglio 1994 a Longjumeau, un comune francese di circa 20 mila abitanti all'estremità sud dell'area metropolitana di Parigi. La sua maturazione calcistica si sviluppa, per così dire, entro i confini residenziali: cresce, infatti, nel Palaiseau, a circa 15 minuti di auto da casa sua. Nel 2007, tuttavia, alcuni scout del Le Havre lo notano in alcune competizioni giovanili. Il fisico interessante e le buone qualità tecniche lo lanciano anche nelle selezioni nazionali Under 16 e 17. Nel 2011 firma il suo primo contratto da professionista con il Le Havre. Il suo esordio con la prima squadra è datato 9 agosto 2011, nella sconfitta 1-2 in Coppa di Lega contro l'Amiens. Sia nella passata stagione che in quella da poco terminata, Mendy è stato utilizzato come titolare in Ligue 2. Attualmente fa parte della Nazionale Under 19, guidata da Francis Smerecki.

CARATTERISTICHE
- Il giovane franco-senegalese è un promettente terzino mancino, dotato di grande corsa e buone capacità tattiche. Già definito dagli ambiziosi visionari transalpini il 'nuovo Evra', Mendy ricorda il suo connazionale all'epoca della prima esperienza importante al Monaco. Più verosimile, è il paragone con Aly Cissokho, ex terzino del Lione, attualmente in forza al Valencia. Il buon fisico (1 metro e 85 per 75 kg) gli permette di essere piuttosto abile in marcatura ma rimane ancora un po' grezzo a livello tecnico. E' un giocatore che vanta una tendenza ad avanzare: abituali sono le sue sortite offensive, caratteristica che gli permette di essere schierato anche sulla linea di centrocampo in qualità di ala o interno di centrocampo in una linea a 3.

MERCATO - Prima ancora di apporre la firma sul contratto con il Le Havre, Mendy s'è visto piombare addosso l'interesse dell'Arsenal. Wenger provò subito a strappare il talentino franco-senegalese alla compagine francese, ma alla fine si optò per una soluzione maggiormente affidabile, tale da evitare un salto forse troppo affrettato in Premier League. Dopo due stagioni da titolare, Mendy è ora pronto per fare nuove esperienze. Visto il contratto, in scadenza nel giugno 2014, la sua situazione fa gola a diverse squadre. Fra queste, c'è anche la Juventus. I bianconeri hanno sondato il terreno nei mesi scorsi, ma non ha ancora affondato il colpo. Attenzione anche al Lione che avrebbe già intavolato il discorso con il Le Havre, specie se saltasse all'ultimo l'ingaggio di Sébastien Corchia del Sochaux.

LA SCHEDA

NOME: Benjamin

COGNOME: Mendy

NAZIONALITA': Francia/Senegal

SQUADRA DI APPARTENENZA: Le Havre (Francia)

DATA DI NASCITA
: 17 luglio 1994

ALTEZZA: 185 cm

PESO: 75 kg

RUOLO: Difensore/Centrocampista

POSIZIONE: Terzino sinistro/Ala sinistra/Mezz'ala sinistra

PIEDE DI CALCIO: Sinistro

VALORE APPROSSIMATIVO DI MERCATO: 2 milioni di euro 




Commenta con Facebook