• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Altro > FOTO - Facebook, molla il fidanzato con una lettera da 800 mila visualizzazioni

FOTO - Facebook, molla il fidanzato con una lettera da 800 mila visualizzazioni

La ragazza ha scoperto il tradimento sul social network e ha costretto l'uomo ad una caccia al tesoro


La lettera (imgur.com)

04/06/2013 12:20

FACEBOOK MOLLA IL FIDANZATO CON UNA LETTERA DA 800 MILA VISUALIZZAZIONI / ROMA - Una distrazione, la scoperta del tradimento, la vendetta della fidanzata tradita. E' la storia di un uomo che, inavvertitamente, ha lasciato il suo profilo Facebook aperto. La fidanzata ha scoperto il tradimento e si è vendicata in un modo originalissimo: ha prima nascosto la roba dell'uomo e poi gli ha scritto una lettera costringendolo ad una caccia al tesoro. Sul web la lettera (pubblicata su imgur.com) è diventata un successo: 800 mila visualizzazioni ad oggi.

La lettera. "Ciao Tesoro, indovina chi ha lasciato Facebook aperto sul proprio computer, e ha ricevuto un messaggio da Kelsi? Sì, proprio tu:) Ma non ti preoccupare, non ho rotto niente. Anzi, sono stata così dolce da impacchettarti le tue cose! Ho anche inventato un gioco divertente, visto che da quando ti conosco so che ti piace cercare le cose, e le altre ragazze! Ecco dove troverai le tue. I tuoi vestiti sono dove ci siamo incontrati la prima volta.
I tuoi videogiochi dove ci siamo dati il primo bacio.
Il tuo laptop è dove abbiamo comprato il primo videogame insieme.
La tua tv è dove l’abbiamo fatto la prima volta.
Tutto il resto, comprese le foto degli ultimi 2 anni della nostra vita insieme sono a casa di Kelsi.
Divertiti!! Ah, non ho rotto o danneggiato nulla ma non posso garantirti che tu possa ritrovare le tue cose! Buona ricerca!".




Commenta con Facebook