• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Dai campi > PAGELLE E TABELLINO DI ITALIA-SAN MARINO

PAGELLE E TABELLINO DI ITALIA-SAN MARINO

Impegno agevole per gli azzurri con un Pirlo in grande evidenza. Selva il migliore tra i sanmarinesi


Italia sul velluto (Getty Images)
Emiliano Forte

31/05/2013 23:45

PAGELLE E TABELLINO ITALIA-SAN MARINO / BOLOGNA – Tutto facile per gli azzurri di Prandelli che contro la nazionale di San Marino non vanno oltre il 'buon allenamento' in vista degli impegni ben più importanti ed impegnativi a Praga contro la Rep Ceca ed in Brasile per la Confederations Cup. Sopra le righe la prova di Andrea Pirlo; solito faro nel centrocampo azzurro. Bene anche Gilardino, Aquilani e Poli che hanno impreziosito la loro prova con una rete a testa. Tra le file del San Marino l'attaccante Selva è sembrato il più convinto ed il più attrezzato tecnicamente.

 

ITALIA

Buffon 6 – Come era facile prevedere, il capitano azzurro è spettatore non pagante per larghi tratti della gara. Un tiro da lontano di Selva l'unico 'pericolo'. Dal 69' – Sirigu - sv

Maggio 6 – Nei primi minuti di gara si spinge in avanti con grinta e convinzione, poi le sue sortite offensive calano di intensità con il passare dei minuti. 75' Abate 6  – Libero da impegni di marcatura può avanzare con continuità cercando il cross o il dialogo con Cerci.

Ranocchia 6 – Attento e puntuale nelle chiusure. Ordinaria amministrazione e poco altro per lui.

Ogbonna 6,5 – Senza particolari apprensioni difensive, appena può avanza palla al piede per far salire i suoi dimostrando di avere buona gamba.

Antonelli 6,5 -Propositivo sulla sinistra sin dalle prima battute; è costretto a lasciare il campo per una forte contusione. 44' De Sciglio 6 – Anche lui staziona quasi sempre in avanti ma ha a disposizione meno palloni giocabili di Antonelli.

Poli 7 – Gioca con tranquillità e senza strafare ma al momento giusto è  bravo ad inserirsi con i tempi giusti per il gol che vale l'1-0.

Pirlo 7,5 Con ritmi tutt'altro che forsennati fa valere quelle che sono le 'specialità della casa' ovvero tecnica e visione di gioco. Padrone assoluto del centrocampo,  si concede anche il gol con una punizione a giro praticamente perfetta.

Aquilani 7 – Sornione, quando ha la possibilità di giocare la palla lo fa con la solita eleganza. In avanti sfiora in diverse occasioni il gol per poi trovarlo nel finale.

Diamanti 6,5 – Tra i più propositivi nel primo tempo; ci tiene a far bella figura davanti al suo pubblico e appena può cerca la conclusione da lontano sfruttando il suo gran sinistro. Dal 49'Cerci 6 – Fa valere come al suo solito la sua notevole facilità di corsa anche se in alcuni frangenti è impreciso nel servire i compagni in avanti.

Bonaventura 6 – Esordio da titolare per l'atalantino che schierato a sinistra nel tridente offre buone soluzioni con Antonelli a supporto. Poco concreto in avanti. Dal 49' Sau 6 – Parte timido poi si scioglie sfruttando la sua rapidità nel concludere a rete. Nei minuti finali va anche vicino al gol.

Gilardino 7 – Sempre in agguato in area per la zampata vincente. Con il suo movimento chiama più volte i centrocampisti azzurri alla verticalizzazione. Bravo anche a duettare con i compagni di reparto. La rete sotto gli occhi del suo pubblico è la ciliegina sulla torta. Dal 49'Balotelli 6,5 – La sua stazza e le sue doti tecniche bastano ed avanzano per permettergli di diventare il pericolo numero uno per la difesa avversaria. Sfiora il gol in due occasioni: con una splendida azione personale e con un gran colpo di testa che sbatte sulla traversa.

 

SAN MARINO

Simoncini  6,5 – Il migliore dei suoi nella prima frazione di gioco; diverse le parate che hanno evitato al San Marino un passivo ben più pesante. - Dal 45'Valentini 4,5 – Appena entrato può solo osservare la pennellata di Pirlo su punizione. Prosegue onorando l'impegno senza colpe evidenti fino all'erroraccio sul gol di Aquilani.

Vitaioli 5,5 – Messo sotto pressione da Diamanti e dalle sortite offensive di Maggio si oppone come può. Fatica a proporsi ma rimane tra i più grintosi.

Della Valle 5 – Tenta di limitare i danni al cospetto di Gilardino e compagni, ma quando gli azzurri aumentano il ritmo sono dolori per lui ed i compagni di reparto. Dal 70'Bollini – s.v.

Simoncini 4,5 – Prova a tenere botta sul piano fisico ma troppo è lento e macchinoso con il risultato che non cerca mai l'anticipo sull'avversario.

Rinaldi 5 – Soffre le iniziative offensive del duo Bonaventura-Antonelli. La tecnica è quella che è ma la voglia non manca. Tenta di proporsi in avanti appena può ma senza risultati degni di nota.

Gasperoni  5 – Al cospetto del centrocampo azzurro ben più abile nel palleggio, ha a disposizione pochi palloni giocabili per mettersi in evidenza.  Dal 58' Berretti 5 – Prova a fare filtro davanti alla linea difensiva; anche per lui pochissimi palloni giocabili.

Bollini 6 – Chiamato a controllare Pirlo la palla la vede davvero poco. Anche se si contanoaAlcune buone chiusure in fase di ripiegamento. 67'Buscarini – 5 Rileva compiti e posizione del compagno risultando però meno efficace.

Coppini 5,5 – Anche per lui quasi esclusivamente compiti di contenimento. Non riesce a garantire un supporto adeguato alla punta Selva. 45' Cibelli5,5 – Con lui in campo la musica non cambia; tanta corsa a vuoto e poche occasioni di mettersi in luce.

Cervellini 6 – Gioca con grinta in una zona del campo dove l'Italia domina dal primo minuto.

Vitaioli 5,5 – Volenteroso, prova proporsi come spalla di Selva ma non trova quasi mai lo spiraglio giusto per proporsi in avanti - 77' Rinaldi – s.v.

Selva 6,5 – E' tra i migliori dei suoi dimostrando di essere quello con più esperienze e personalità. Difende bene palla e prova anche a farsi valere nell'uno contro.

 

Arbitro M.Borg 6,5 – Serata tranquilla per l'arbitro maltese che in collaborazione con i suoi assistenti è puntuale nel segnalare un paio di offside azzurri. Qualche dubbio solo su un fuorigioco fischiato a Gilardino nel corso del 35esdimo minuto.

 

TABELLINO

ITALIA-SAN MARINO 4-0

Italia (4-3-2-1): Buffon (69' Sirigu); Maggio (75' Abate), Ranocchia, Ogbonna, Antonelli (44'De Sciglio); Poli, Pirlo, Aquilani; Diamanti (49' Cerci), Bonaventura (49' Sau); Gilardino (49' Balotelli). All.: Prandelli.

San Marino (4-2-3-1): A. Simoncini (45'Valentini); F. Vitaioli, Della Valle (70' Bollini), D. Simoncini, Rinaldi; Gasperoni (58'Berretti), Bollini (67' Bollini); Coppini (45' Cibelli), Cervellini, M. Vitaioli (77' Rinaldi); Selva. All.: Mazza.

Arbitro: M. Borg di Malta

Ammoniti: 63' Della Valle

Marcatori: 28'Poli (Italia). 34' Gilardino (Italia), 50' Pirlo (Italia), 79' Aquilani (Italia)

 




Commenta con Facebook