• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Calciomercato Juventus, ESCLUSIVO: l'agente di Sanchez e' a Barcellona

Calciomercato Juventus, ESCLUSIVO: l'agente di Sanchez e' a Barcellona

Fernando Felicevich, procuratore dell'attaccante cileno, si trova in queste ore in Spagna per parlare con il club blaugrana della situazione del suo assistito


Alexis Sanchez (Getty Images)
Federico Scarponi

28/05/2013 16:06

MERCATO JUVENTUS ESCLUSIVO AGENTE SANCHEZ BARCELLONA / BARCELLONA (Spagna) - Le ultime dichiarazioni di Alexis Sanchez lascerebbero ai club italiani - Juventus ed Inter in testa - pochissime speranze di veder tornare sui campi della serie A l'attaccante cileno. Eppure, le ultimissime indiscrezioni raccolte da Calciomercato.it sembrano riaprire più di uno spiraglio. L'agente del calciatore, Fernando Felicevich, si trova infatti in questo momento a Barcellona proprio per incontrare il club blaugrana, al quale il suo assistito è legato da un contratto in scadenza soltanto nel giugno del 2016. Il motivo del viaggio è - ovviamente - quello di discutere della situazione dell'ex Udinese, inserito nella lista dei cedibili. Secondo la dirigenza del club, l'importante investimento estivo per acquistare il calciatore, non è stato 'ripagato' dallo stesso in campo. Per questo, ed anche in considerazione dell'arrivo di Neymar, i catalani si sarebbero convinti di lasciar partire il giocatore per far cassa. A questo punto, il procuratore dovrà vagliare con attenzione le reali intenzioni di bianconeri e nerazzurri e spingerli a formulare una proposta concreta per avviare le trattative con gli iberici. Sicuramente un buon affare, considerato il fatto che in un anno, il prezzo del cartellino del giocatore si è quasi dimezzato.  

 




Commenta con Facebook