• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Napoli > Napoli, Pazienza: "Benitez mi mette curiosita'. Ma occhio a Osvaldo e Diamanti"

Napoli, Pazienza: "Benitez mi mette curiosita'. Ma occhio a Osvaldo e Diamanti"

Il centrocampista oggi in forza al Bologna si complimenta con i suoi ex compagni di quadra



27/05/2013 13:02

MERCATO NAPOLI PAZIENZA / NAPOLI - Michele Pazienza è intervenuto questa mattina sulle frequenze di Radio Crc per complimentarsi dei risultati raggiunti in stagione dai suoi ex compagni di squadra che il prossimo anno prenderanno nuovamente parte alla Champions League. Nelle parole del centrocampista, oggi in forza al Bologna, anche qualche consiglio di mercato e un commento sulla scelta di Benitez come successore di Mazzarri.

CURIOSITA' BENITEZ - "Sono contento che il Napoli sia arrivato secondo e credo che la classifica finale rispecchi i valori espressi in campo durante tutta la stagione. Nel calcio, raggiungere un obiettivo è difficile ma ripetersi lo è ancora di più e Mazzarri è stato bravo perché per ben due volte ha raggiunto la Champions League. Ora la squadra azzurra ha una base fortissima e Benitez ha un curriculum che parla da solo. Sono curioso di vedere il Napoli del futuro".

CAVANI MERCATO - "Tenere Cavani significherebbe continuare su un progetto iniziato anni fa. Di Cavani in Europa ce n’è uno solo. Nell’ultimo anno è esploso in maniera devastante e si è fatto conoscere anche nel calcio europeo".

INLER E DZEMAILI - "Inler ha reso tanto. Poi è normale che un giocatore non possa tenere un rendimento costante soprattutto in quella zona del campo e per tutta la stagione ma credo che il suo lavoro sia stato ottimo. I complimenti poi vanno pure a Dzemaili che si è fatto trovare pronto quando Mazzarri lo ha tirato in causa".

RINFORZI OSVALDO E DIAMANTI - "Osvaldo e Diamanti sono giocatori da grande squadra quali sono il Napoli e la Juventus. Dal punto di vista caratteriale, entrambi hanno bisogno di un allenatore che sappia gestirli".

A.B.

 




Commenta con Facebook