• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Champions league > Borussia Dortmund-Bayern Monaco, conferenza Heynckes: "Sensazioni positive". E Lahm e Muel

Borussia Dortmund-Bayern Monaco, conferenza Heynckes: "Sensazioni positive". E Lahm e Mueller...

I due calciatori bavaresi stanno parlando alla vigilia della finale di Champions League


Jupp Heynckes (Getty Images)
Stefano D'Alessio (@SDAlessio)

24/05/2013 18:02

FINALE CHAMPIONS LEAGUE BORUSSIA DORTMUND BAYERN MONACO CONFERENZA LAHM MUELLER / LONDRA (Inghilterra) - Jupp Heynckes, Philipp Lahm e Thomas Mueller hanno incontrato i giornalisti alla vigilia della finale di Champions League tra Borussia Dortmund e Bayern Monaco (in programma domani a 'Wembley'). Queste le loro dichiarazioni in conferenza stampa:

LAHM - "Per noi si tratta della terza finale di Champions in quattro anni. Il Bayern Monaco è una squadra sempre sotto pressione. Siamo campioni di Germania, domani ci giochiamo il titolo europeo e presto affronteremo anche la finale di coppa nazionale. Siamo maturati molto negli ultimi anni. Abbiamo l'età e la maturità giusta per vincere domani quindi... perché non potremmo farlo? Lo stadio di Wembley ha una grande tradizione ma l'unica cosa che a noi importa è vincere la coppa. Raccogliere l'eredità del Barcellona? Siamo cresciuti molto, sia in difesa che in attacco, e lo abbiamo dimostrato anche contro il club blaugrana. Vedo un ottimo futuro per questa squadra".

MUELLER - "Provo meno nervosismo rispetto alle ultime due finali che ho disputato. Sarà un normale match di Champions League ma ovviamente siamo ben consapevoli di cosa ci stiamo giocando. Noi stanchi? Non direi proprio, stiamo bene".

HEYNCKES - "Nelle ultime tre settimane abbiamo avuto ottime sensazioni, siamo riusciti a restare in ritmo e in forma. Ho venti giocatori a disposizione e tutti sono al top, farò le mie valutazioni dopo l'allenamento di rifinitura. Rigori? Quelli non si possono allenare perché certe sensazioni le vivi solo in partita, specialmente in una finale di Champions League. Ovviamente, però, ci siamo allenati anche su questa eventualità. Due tedesche in finale? E' un grande traguardo per il calcio tedesco, sintomo che ha raggiunto un ottimo livello. Mi auguro sia un'ottima partita, disputata in una bella atmosfera in uno stadio che è 'La Mecca' del calcio. Noi abbiamo l'ambizione di vincere questa finale e la Coppa di Germania la prossima settimana. Per quanto mi riguarda ho sempre pensato positivo, ho sempre creduto di poter vincere questa coppa, anche prima delle sfide con Juventus e Barcellona quando partivamo sfavoriti. Vinceremo noi, gli dei del calcio sono in debito!".

Seguiranno aggiornamenti.




Commenta con Facebook