• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Fiorentina > Fiorentina, Mencucci a testa alta: "Terzi sul campo". E sugli arbitri...

Fiorentina, Mencucci a testa alta: "Terzi sul campo". E sugli arbitri...

L'Amministratore delegato viola ha parlato del campionato appena concluso



20/05/2013 19:10

FIORENTINA MENCUCCI TERZI CAMPO / FIRENZE - All'indomani dell'ultima giornata del campionato, nel corso della quale la sua Fiorentina ha visto sfumare il sogno Champions, l'Ad viola Mencucci ha parlato ai microfoni del media ufficiale del club toscano: "La nostra è stata una stagione eccezionale, a prescindere dal risultato di ieri sera. Siamo arrivati terzi sul campo: con 70 punti è incredibile non essere in Champions League. Dobbiamo ripartire dai nostri record di gol e vittorie per la prossima stagione".

ULTIMI MINUTI - "A un certo punto tutti pensavamo di potercela fare, nel finale le notizie che arrivavano da Siena erano confortanti per noi. Dobbiamo ringraziare il Siena che ha onorato l’impegno onorando il calcio.

ERRORI - "Non vogliamo accendere i toni, dobbiamo accettare la situazione. Ma in queste situazioni con distacchi così piccoli viene spontaneo pensare a come sarebbe potuta andare senza certi errori. Basti pensare al fallo di mano di De Rossi e al rigore dato ieri al Milan, ma sono errori in buona fede".

FUTURO - "L’amarezza c’è, e tanta, ma anche entusiasmo. Siamo orgogliosi di aver raggiunto il terzo posto sul campo, vuol dire che abbiamo lavorato tutti bene, quindi c’è tanto entusiasmo per mettere le basi per una nuova grande stagione".

TIFOSI - "Bello vedere i tifosi aspettare la squadra di notte. Gli episodi di Campo di Marte sono stati di poco conto, ieri abbiamo visto cose peggiori. Se ci sono stati degli episodi di discriminazione razziale vanno rifiutati come sempre".

A.C.





Commenta con Facebook