• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Spagna > Calciomercato Real Madrid, Mourinho: "La mia peggior stagione. Ma ho un triennale"

Calciomercato Real Madrid, Mourinho: "La mia peggior stagione. Ma ho un triennale"

Lo 'Special One' ha parlato dopo aver perso in casa la finale della Copa del Rey


Mourinho espulso (Getty Images)
Matteo Torre (twitter: @torrelocchetta)

18/05/2013 00:32

REAL ATLETICO MOURINHO PEGGIOR STAGIONE COPA REY / MADRID (Spagna) - "E' la peggior stagione della mia carriera": così José Mourinho esordisce in conferenza stampa dopo Real Madrid-Atletico Madrid, derby che ha assegnato la Copa del Rey ai 'Colchoneros' nel 'Santiago Bernabeu'. "Abbiamo avuto chiare occasioni da gol e colpito tre volte il palo", ha proseguito Mourinho. "Penso che sia ingiusto".

STAGIONE - "E' stata la mia peggior stagione e una brutta stagione per il Real, che è comunque secondo in Liga, finalista in Coppa e semifinalista in Champions. Questa stagione sarebbe buona per altri, ma qui è negativa. Io non mi sono mai nascosto dopo i cattivi risultati: mai l'ho fatto e mai lo farò. Quest'anno ho fallito. L'anno scorso siamo usciti dalla Champions per i calci di rigore. E quelli non posso certo tirarli io".

PARTITA - "L'Atletico non meritava di vincere, ma nel calcio non conta niente quando le partite finiscono: non conta l'arbitraggio, non contano gli episodi. Loro sono i campioni adesso".

ESPULSIONE - "Preferisco non commentare. Per fortuna nessuno ha visto cosa è successo, io preferisco non parlarne".

FUTURO - "La gente parla normalmente di Ancelotti al Real Madrid e di Mourinho al Chelsea, ma io ho un triennale qui. Parlerò col presidente e valuteremo il futuro. Dobbiamo onorare le due partite di Liga rimaste in questa stagione. E' normale attendere sempre la fine dell'anno calcistico prima di prendere decisioni".




Commenta con Facebook