Breaking News
© Getty Images

Inter, Gabigol scalpita: "Mi sento più forte"

L'attaccante brasiliano ha fin qui collezionato 122' in campo

INTER GABIGOL / Un altro spezzone di gara, con l'ingresso in campo nel finale di partita contro l'Empoli. Gabigol, dopo mesi trascorsi fuori dai piani dei tecnici che si sono avvicendati sulla panchina nerazzurra, comincia a vedere il campo ed è pronto ad esplodere: "Sono contento di essere entrato domenica contro l'Empoli - racconta il brasiliano dell'Inter ai microfoni di 'Inter Channel' - Abbiamo fatto una buona partita e siamo felici di aver conquistato i tre punti. Continuo ad allenarmi e penso già alla prossima gara, che è sempre la più importante. Sto sempre meglio. Mi sento più forte, più veloce... e più italiano (sorride, ndr). L'intesa con il mister e con i compagni continua a crescere, sto mettendo minuti nelle gambe e cerco sempre di allenarmi nel modo migliore. Il clima a Milano? Fa un po' troppo freddo (sorride, ndr), ma mi trovo molto bene. Tutti mi aiutano, mi danno consigli e il fatto di giocare con campioni che prima conoscevo solo grazie ai videogiochi è fantastico. Sono felicissimo di vestire la maglia dell'Inter. Il primo gol? Arriverà quando vorrà Dio. Io cerco solo di lavorare e di aiutare la squadra. Ringrazio i tifosi per tutto quello che stanno facendo per me".

L.P.

Serie A   Inter   Lazio
Lazio-Inter, Vecchi: "Non si può finire così! Il nuovo allenatore..."
Il tecnico nerazzurro ha incontrato i giornalisti in sala stampa
Serie A   Inter  
Inter, è caos: record negativo, tifosi furiosi e il mercato alle porte
Solo due punti in otto partite. La curva contesta, Handanovic e Eder alzano i toni in tv
Serie A   Inter   Sassuolo
Inter-Sassuolo, Vecchi: "Serve una svolta, spiazzato dalla società"
Il tecnico parla in conferenza stampa della gara di domani