• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Dai campi > PAGELLE E TABELLINO DI PARMA-BOLOGNA

PAGELLE E TABELLINO DI PARMA-BOLOGNA

Il Bologna a sorpresa vince il derby d'Emilia contro un Parma sprecone soprattutto nel primo tempo


Taider e Biabiany (Getty Images)
Lorenzo Cristofaro

12/05/2013 20:40

PAGELLE E TABELLINO DI PARMA-BOLOGNA / PARMA – Il Bologna espugna il Tardini con una prestazione di squadra notevolissima. Il Parma si affida più alle giocate dei singoli che non sono mai in grado di creare la superiorità numerica, se non in qualche sparuta occasione. Tra i Gialloblu spicca il velocissimo Biabiany che prova a sfondare sulla sua fascia di competenza contro un ottimo Morleo. Molto male Ampuero e Rosi che non si sono dimostrati all’altezza della situazione. Nei bolognesi emergono un ispiratissimo Diamanti, un ottimo Taider che sblocca il match con una conclusione imprendibile e Davide Moscardelli che alla prima occasione chiude il match.. Poco preciso Sorensen, il quale nella prima frazione offre due tre palloni molto pericolosi agli avanti parmensi.

PARMA

Mirante 6 - Occorre registrare come non sia stato spesso bersagliato dagli avversari. Non può nulla sulle reti di Taider e Moscardelli.

Rosi 5- Non conferma quanto di buono fatte nelle ultime due uscite, si fa vedere poco favorendo le discese di Morleo.

Paletta 6 – Mette tutta la sua esperienza a disposizione degli altri e comanda il reparto difensivo.

Lucarelli 5- Non copre a dovere Moscardelli in occasione del secondo goal rossoblu. Nel complesso la sua performance è insufficiente.

Benalouane 5 – Si vede che non è un esterno basso. Le occasioni più pericolose del Bologna nella prima frazione si originano proprio dalla sua parte. Dal 46’ Mesbah 5,5- Fa meglio di chi gli ha lasciato il posto tuttavia non merita la sufficienza.

Marchionni 6Nonostante l’età avanzata disputa una gran bella partita destreggiandosi come un giovincello nella zona di destra.

Ampuero 4,5 – Sostituisce Valdes sulla mediana con effetti assolutamente differenti, prestazione che definire scialba è un eufemismo. Dal 69’ Palladino sv

Parolo 5,5 – Buona gara per l’ex giocatore del Cesena. Non eccelle ma nemmeno può essere annoverato tra i peggiori in campo. Dal 83’ Morrone sv

Biabiany 6,5- Indubbiamente il migliore dei suoi. Fa della velocità la sua arma migliore e tenta più volte di mettere in difficoltà Morleo. Sbaglia un diagonale nel primo tempo che avrebbe consentito al Parma di conseguire il momentaneo pareggio.

Amauri 5,5– Viene lasciato troppo spesso solo in balia dei centrali avversari che ne limitano i movimenti fino ad annientarlo completamente.

Belfodil 5- Schierato in una posizione non congeniale alle sue caratteristiche non è mai in grado di rendersi pericoloso.

All. Donadoni 5- Inspiegabile la decisione di schierare il possente Benalouane come sterno basso sinistro. Nella ripresa rimedia inserendo Mesbah ma ormai la gara è incalanata su binari favorevolissimi agli avversari.

BOLOGNA

Stojanovic 6,5- Quello contro di lui è un vero e proprio tiro a bersaglio che elude con delle fantastiche parate.

Garics 6,5 Affonda spesso e volentieri sulla propria fascia di competenza mettendo in evidente difficoltà Benoualouane sul piano della corsa.

Sorensen 5,5 – Riesce ad arginare lo strapotere fisico di Amauri e talvolta di Belfodil, tuttavia commette degli errori banalissimi in fase di impostazione a tal punto da regalare delle azioni offensive limpide agli avversari.

Naldo 6,5- Autore di un’ottima gara, sbaglia poco o nulla.

Morleo 6,5 – Spinge molto sulla fascia sinistra e in fase di non possesso controlla agevolmente le incursioni di Biabiany.

Taider 7 – Realizza un bellissimo goal con una conclusione mancina che più che un tiro in porta ricorda un missile terra area.

Khrin 6 – Fa tanta densità in mezzo al campo agevolando le iniziative del suo playmaker.

Christodoupoulos 6 – Si limita al cosiddetto compitino e dunque è raramente pericoloso.

Diamanti 7 – Già dal principio si evince la sua voglia di strafare, di dimostrare concretamente il suo valore. Ispira la maggioranza delle trame offensive dei suoi cercandosi continuamente la posizione migliore per mettere in difficoltà la difesa avversaria. Dal 86’ Guarente sv

Pasquato 5,5- Si muove molto alla ricerca della sponda del centravanti e di palloni giocabili in avanti, tuttavia non è mai decisivo nell’economia della gara. Dal 60’ Moscardelli 7- Il centravanti di origine belga dimostra di essere un bomber di razza. Alla prima occasione batte Mirante e chiude la gara.

Gabbiadini 6 – Combatte in maniera indefessa contro la coriacea difesa parmense spuntandola solamente in qualche occasione. Dal 74’ Abero sv

All. Pioli 7 – Vince il derby emiliano senza il suo bomber Gilardino. Prepara la gara al meglio delle sue possibilità motivando una squadra già salva e reduce da due sconfitte consecutive.

Arbitro: Di Paolo 6,5 – Dirige una gara poco maschia. Nel complesso interpreta il suo ruolo in modo diligente, senza commettere errori.

TABELLINO

PARMA-BOLOGNA 0-2

Parma (4-3-3): Mirante; Rosi, Paletta, Lucarelli, Benalouane (dal 46’ Mesbah); Marchionni, Ampuero (dal 69’ Palladino), Parolo (dal 83’ Morrone); Biabiany, Amauri, Belfodil. All.: Donadoni

Bologna (4-2-3-1): Stojanovic; Garics, Sorensen, Naldo, Morleo; Taider, Khrin; Christodoupoulos, Diamanti (dal 86’ Guarente), Pasquato (dal 60’ Moscardelli), Gabbiadini (dal 74’ Abero). All.: Pioli

Arbitro: Di Paolo di Avezzano

Marcatori: 6' Taider (B), 76’ Moscardelli (B)

Ammoniti: 8’ Garics (B), 32’ Marchionni (P), 47’ Morleo (B), 62’ Naldo (B), 90+3 Mesbah (P)

Espulsi: Nessuno

 




Commenta con Facebook