• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Napoli > Calciomercato Napoli, De Laurentiis: "Ho promesso una squadra fortissima". Su Mazzarri...

Calciomercato Napoli, De Laurentiis: "Ho promesso una squadra fortissima". Su Mazzarri...

Il presidente dei partenopei ha parlato i tifosi del 'San Paolo'


De Laurentiis (Getty Images)
dall'inviato Antonio Papa

12/05/2013 14:49

CALCIOMERCATO NAPOLI DE LAURENTIIS MAZZARRI / NAPOLI - Ultimo giorno di scuola per gli azzurri al 'San Paolo'. Si celebra il secondo posto della squadra e la qualificazione in Champions League. Parte l'inno della Champions e sul finire c'è l'ormai celeberrimo urlo "The Champions" delle curve. Poi lo speaker, Decibel Bellini, passa in rassegna l'intera rosa, chiamando il nome di ognuno, con i tifosi che rispondono con il cognome, come di consueto. L'urlo più forte, e non poteva essere altrimenti, è per Edinson Cavani. Il 'Matador', in campo per il riscaldamento, è acclamato con un boato che fa tremare lo stadio. Ovazioni anche per Hamsik, Behrami, Insigne e Pandev, alcuni dei principali artefici di questa grande cavalcata azzurra.
Entra De Laurentiis al centro del campo accompagnato dall'inno Champions, saluta i tifosi e si appresta a parlare. "Avevo promesso di fare una squadra forte in dieci anni, siamo in vantaggio di un anno. Ringrazio tutti i tifosi, che hanno dimostrato di essere moderni, di essere proiettati nel futuro e di non condividere un certo 'becerume'. Il Bayern Monaco ha studiato i tifosi del Napoli che vengono allo stadio. Siete un esempio per il calcio più moderno. Abbiamo una delle miglior difese del campionato e il capocannoniere. Ringrazio Walter Mazzarri e la squadra per i traguardi raggiunti, ora vogliamo vincere! Il 30 giugno incontreremo il Paris Saint-Germain per la vera partita di addio di Lavezzi, poi saremo invitati dall'Arsenal per un quadrangolare con 'Gunners', Porto e Galatasaray". De Laurentiis lascia poi il campo accompagnato da fuochi d'artificio.




Commenta con Facebook