Breaking News
© Getty Images

Calciomercato Roma, Massara: "Questa la verità su Kessié. Spalletti? Possiamo attenderlo"

Il ds giallorosso ha parlato poco prima della sfida alla Fiorentina

CALCIOMERCATO ROMA MASSARA KESSIE / "Credo abbiano venduto Kessié alla Roma". Le parole del 'Papu' Gomez avevano fatto infiammare la piazza giallorossa, ma dopo la smentita del ds dell'Atalanta Sartori, quest'oggi è arrivata anche quella del collega capitolino: "E' un giocatore dell'Atalanta, che si è posto all’attenzione di tutti i grandi club. Non è della Roma, l'Atalanta non lo ha ceduto e probabilmente se lo vorrà tenere stretto", ha spiegato Frederic Massara ai microfoni di 'Premium Sport' a pochi istanti dal calcio di inizio di Roma-Fiorentina.

"Ho in agenda qualche giocatore viola? No, abbiamo un organico competitivo e guardiamo solo ai nostri giocatori - ha proseguito il dirigente - Barriere? Dialoghiamo con le istituzioni da un anno e mezzo affinché le situazioni tornino alla normalità e i tifosi si avvicinino a noi. Scudetto? Il nostro obiettivo è di essere competitivi in tutte le competizioni fino alla fine. Vogliamo dare battaglia sino all'ultimo alla Juventus".

Conclusione dedicata al futuro di Spalletti che ha un contratto in scadenza a giugno: "La Roma può attenderlo e programmare intanto il futuro. Siamo concentrati sugli obiettivi, di cui il principale è vincere un trofeo a vincere stagione". 

D.G.

Mercato   Juventus   Fiorentina
Calciomercato Juventus, pronto il blitz per Bernardeschi
Calciomercato Juventus, pronto il blitz per Bernardeschi
Il club bianconero vuole concentrarsi sul sogno Triplete. Poi andrà alla caccia dell'esterno
Mercato   Juventus   Fiorentina
Calciomercato, Juventus in pressing su Bernardeschi
Calciomercato, Juventus in pressing su Bernardeschi
Il calciatore della Fiorentina nel mirino anche dell'Inter
Mercato   Fiorentina  
Calciomercato Fiorentina, idea Stramaccioni se salta Pioli
Calciomercato Fiorentina, idea Stramaccioni se salta Pioli
I viola valutano le alternative all'allenatore appena esonerato dall'Inter