• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Dai campi > PAGELLE E TABELLINO DI PESCARA-MILAN

PAGELLE E TABELLINO DI PESCARA-MILAN

Gara a senso unico: i rossoneri dilagano senza nemmeno impegnarsi troppo. Difesa dei padroni di casa davvero disastrosa


Il Milan dilaga a Pescara (Getty Images)
Stefano Carnevali (Twitter: @stefano_kaiser)

08/05/2013 19:44

 

PAGELLE E TABELLINO DI PESCARA-MILAN / PESCARA - Partita senza storia. Il Pescara dimostra fino in fondo i prorpi limiti. Il Milan, senza strafare, dilaga. Bene Balotelli, Muntari e Flamini. Perplessità solo su Niang. Difesa abruzzese davvero inguardabile. Si salvano (o quasi) solo Perin, Sculli e Togni.

 

PESCARA

Perin 6 - Contrariamente alle aspettative, non compie troppe parate. Quando il Milan tira in porta, lo fa sempre a botta sicura. Nulla può sui gol dei rossoneri così come sulla traversa di Balotelli. Bravo su Pazzini nel secondo tempo.

Zauri 5 - Gambe molli. Non aggredisce mai e se resiste è solo per la poca 'verve' di Constant e Robinho.

Cosic 4 - Protagonista in negativo degli ormai proverbiali svarioni difensivi abruzzsi. Commette un fallo da rigore tanto evidente quanto assurdo. 

Capuano 4,5 - Traballante. Non riesce mai a trasmettere sicurezza. Imbarazzante sulla quarta segnatura del Milan: Balotelli ne abusa. 

Balzano 4 - Dalle sue parti entrano un po' tutti. Se Sculli non lo aiutasse quasi sempre, sarebbe un disastro ancora più evidente. 

Rizzo 5 - Lento e macchinoso perde palloni davvero pericolosi e non riesce mai a suggerire qualcosa di buono in avanti. Dalla zolla che presidia parte Muntari, quando firma il raddoppio del Milan. Dall'87' Catalano SV - Pochi minuti.

Togni 5,5 - Cerca di mettere ordine, ma predica nel deserto. Troppo sottoritmo.

Di Francesco 5 - Rovina tutto il suo grande movimento con degli errori tecnici davvero marcati.

Cascione 5 - Trequartista atipico, non riesce a supportare Sforzini nè a infastidire Muntari. Dal 75' Mancini SV - Esordio in Serie A senza squilli.

Sculli 5,5 - Costretto spesso sulla difensiva per cercare di dare una mano a Balzano, è uno dei pochi pescaresi a cercare di impensierire la difesa rossonera con qualche movimento interessante. Entra nel pasticcio che porta al secondo gol del Milan. Dal 46' Celik 5 - Nessun risultato apprezzabile con il suo inserimento, anzi: Sculli sembrava maggiormente in partita.

Sforzini 5 - Centravanti d'altri tempi. Sia per stazza, sia per tipologia di gioco. Potrebbe essere stuzzicante, ma è sempre isolatissimo. Da parte sua ci mette una mobilità un po' troppo ridotta.

All: Bucchi 4,5 - Questa squadra non aveva un organico adatto alla Serie A e ora, che tutto è perduto, i limiti paiono ancora più evidenti. La fase difensiva è a tratti sconcertante. Bucchi ci crede: urla e sbraita. Ma non c'è nulla da fare. Disastro.

 

MILAN

Abbiati 6 - Nessuna parata vera, ma numerose uscite importanti. 

Abate 6,5 - Altissimo. Spinge come un treno visto che il Pescara non riesce mai a essere pericoloso. Secondo tempo meno arrembante.

Zapata 6,5 - Ha tantissimo spazio e si fa ingolosire, portando spesso palla. Questa propoensione offensiva lo rende un po' meno concentrato dietro. Ma il Pescara fa sempre pochissimo.

Yepes 6,5 - Ruvido ed essenziale. Fa il suo senza mai correre rischi. Ma proprio mai.

Constant 6 - Avrebbe tantissimo spazio da sfruttare ma, per quanto non rischi mai, è sempre un po' troppo pigro.

Flamini 6,5 - Pasticcione. Se non si discute per ritmo e corsa, i suoi tocchi sono rivedibili. Ha comunque buon gioco contro la stralunata mediana abruzzese. E si conferma bomber. Dal 59' Traorè 6 - Un po' di gloria anche per lui sul centrodestra, senza scossoni.

Muntari 6,5 - Non è mai completamente a proprio agio in cabina di regia. Soprattutto per il suo passo un po' troppo pesante. Il Pescara, però, non riesce mai a metterlo sotto pressione. E si toglie anche la soddisfazione di firmare un bel gol.

Nocerino 6,5 - Tanto spazio e pochi patemi difensivi. Si procura anche il rigore che sblocca la gara. Segnali di ripresa, ma bisogna considerare anche l'avversario davvero impresentabile.  

Niang 5,5 - E' rimasto - schiantato - sul palo del 'Camp Nou'. La difesa del Pescara gli regala tantissimo spazio ma dell'esterno aggressivo e talentuoso di inizio anno restano solo pallidi ricordi. Dopo un avvio disastroso si riprende un po', ma contro questo avversario doveva concrettizare qualcosa di più. Dal 64' Pazzini 6 - Continuano gli esperimenti di convivenza con Balotelli: va a fare il terminale offensivo, ma la squadra è ormai sazia. Fallisce un gol molto facile proprio su un assist pazzesco di Super Mario.

Balotelli 7,5 - Capisce subito che contro la retroguardia abruzzese potrà 'banchettare'. Senza strafare, in 9' colpisce una traversa e firma un gol su rigore. Poi tanto impegno anche in ripiegamento e in fase di rifinitura. Firma la doppietta personale con una gran giocata. Cerca anche di far finire sul tabellino Pazzini, provando qualche giocata geniale. 

Robinho 6 - Preferito ad El Shaarawy, alterna belle giocate a passaggi a vuoto addirittura indisponenti. Dal 73' El Shaarawy 6 - Ha tanta voglia, ma poca gamba.

All: Allegri 7 - Il Pescara non è francamente all'altezza. I rossoneri sbloccano presto e controllano, senza risultare travolgenti. Ma in sicurezza e con autorità.

 

Arbitro: Russo 6 - Rigore solare. Partita facile e sottoritmo. Manca qualche giallo contro i pescaresi.

 

PESCARA-MILAN 0-4

PESCARA (4-2-3-1): Perin; Zauri, Cosic, Capuano, Balzano; Rizzo (87' Catalano), Togni, Di Francesco, Cascione (75' Mancini), Sculli (46' Celik); Sforzini. All:Bucchi

MILAN (4-3-3): Abbiati; Abate, Zapata, Yepes, Constant; Flamini (59' Traorè), Muntari, Nocerino; Niang (64' Pazzini), Balotelli, Robinho (73' El Shaarawy). All: Allegri. 

Arbitro: Bucchi

Marcatori:  9' Rig., 57' Balotelli, 33' Muntari, 54' Flamini (M)

Ammoniti: 11' Rizzo (P)

Espulsi

Note: 

 




Commenta con Facebook