• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Dai campi > PAGELLE E TABELLINO DI UDINESE-SAMPDORIA

PAGELLE E TABELLINO DI UDINESE-SAMPDORIA

Di Natale immenso, Eder non molla; deludono Zielinski e Icardi


Di Natale (Getty Images)
Silvio Frantellizzi (Twitter: @SilFrantellizzi)

05/05/2013 14:28

PAGELLE E TABELLINO DI UDINESE-SAMPDORIA/ UDINE – Continua senza sosta la rincorsa all'Europa League per l'Udinese, che batte 3-1 la Sampdoria grazie all'ennesima doppietta di Antonio Di Natale. Per i friulani, oltre al capitano, bene Prereyra e Muriel, male Zielinski. Tra i blucerchiati invece, da dimenticare le prove di Romero e Icardi.

UDINESE

Brkic 6 – Incolpevole sul gol di Eder che con lui ingaggia un duello personale: rischia la ‘papera’ su un tiro dalla distanza, poi para una gran punizione.

Benatia 6 – Poco reattivo sul vantaggio firmato da Eder, riesce a tenere botta fino al novantesimo.

Danilo 6,5 – Attento e nervoso al tempo stesso: si becca un giallo che gli farà saltare la trasferta di Palermo.

Domizzi 6,5 – Il migliore della difesa: manda in gol Di Natale, non molla mai un centimetro e scatta come una molla anche nel finale di gara.

Basta 6,5 – Sempre costante la sua spinta sulla fascia destra dove vince la sfida ravvicinata con Estigarribia.

Pinzi 6 - Prova preziosi in mezzo al campo dove tappa i buchi per far ripartire in fretta l'azione. Dall'89' Campos Toro sv

Allan 6 – Commette un errore in disimpegno che fa imbestialire Danilo, poi capisce la lezione e cerca semre la giocata più semplice.

Gabriel Silva 7 – Treno espresso sull’out di sinistra, riesce a dare il meglio di nell’ultimo quarto d’ora del match quando mette in mostra le sue doti di velocista.

Zielinski 5 – Vero assente di giornata, fatica a trovare la posizione giusta alle spalle di Di Natale, compiendo un passo indietro rispetto alle incoraggianti prestazioni dell’ultimo mese. Dal 55’ Muriel 7 – Ad ogni tocco di palla mette in difficoltà la retroguardia della Sampdoria e a tre minuti dal termine, sfrutta a dovere il regalo di Romero firmando la rete che fissa il risultato.

Pereyra 6,5 – Altra prestazione positiva per l’argentino che dimostra di aver raggiunto la piena maturità e lascia il campo dopo aver dato tutto. Dal 76’ Badu sv

Di Natale 7,5 – Continua a scherzare con la carta d’identità segnando due gol – il primo da bomber navigato, il secondo con un pallonetto delizioso - e frantumando record su record: con la doppietta di oggi, raggiunge per la quarta stagione consecutiva quota 20 reti in campionato

All. Guidolin 7 - Continua a volare la sua Udinese che gioca bene, si diverte e non molla la zona Europa League.

SAMPDORIA

Romero 5 - Beffato dal pallonetto di Di Natale, con uno sciagurato passaggio errato regala a Muriel la palla del 3-1. Inaffidabile. 

Mustafi 6 - In crescita rispetto alle sue prime uscita con la maglia blucerchiata, si dimostra molto deciso in tutti gli interventi difensivi.

Rossini 5,5 - Si fa scappare Di Natale in occasione del vantaggio friulano, poi rischia di far segnare Zielinski con una disattenzione.

Castellini 5,5 - Per lui i guai iniziano soprattutto nella ripresa quando deve fronteggiare uno scatenato Muriel.

De Silvestri 6 - Se la cava come può su Gabriel Silva, cercando anche diversi affondi laterali. Dall'81' Berardi sv

Poli 5,5 - Capitano per un giorno, il centrocampista finito sulla lista della spesa della Juventus fatica per entrare in partita di fronte alla linea mediana friulana. Dal 78' Maxi Lopez sv

Obiang 5,5 - Bene nella prima parte di gara, perde coraggio e intensità quando l'Udinese prende in mano le redini del gioco.

Renan 6 - Rispolverato a sopresa da Delio Rossi, coglie l'occasione concessagli dal tecnico blucerchiato rendendosi protagonista di una prestazione di grande sacrificio.

Estigarribia 5 - Lento e appannato, diventa preda facile per Basta che sulla sua corsia fa ciò che vuole.

Eder 7 - Unico vero bagliore di speranza dei blucerchiati: firma il momentaneo pari con un destro dal limite, si muove su tutto il fronte offensivo e mette ripetutamente alla prova i riflessi di Brkic.

Icardi 5 - Scambia bene con Eder in occasione del gol doriano per poi perdersi tra le maglie della difesa bianconera e sparire completamente dai radar. Dal 61' Sansone 6,5 - Prova a dare la scossa ai compagni e prende un palo clamoroso che lascia di stucco Brkic.

All. Rossi 5,5 - Sampdoria viva nella prima parte di gara, troppo spenta dopo l'intervallo: lui prova a cambiare assetto in continuazione, ma la partita la vince Guidolin che lascia immutata l'Udinese.

Arbitro Tagliavento 6 - Il match scorre via senza episodi dubbi da valutare: gli scappa qualche cartellino giallo ma la prestazione globale è positiva.

TABELLINO

UDINESE-SAMPDORIA 3-1

Udinese (3-4-2-1): Brkic; Benatia, Danilo, Domizzi; Basta, Pinzi, Allan, Gabriel Silva; Zielinski (dal 55’ Muriel), Pereyra (dal 76’ Badu); Di Natale. All.: Guidolin.

Sampdoria (3-5-2): Romero; Mustafi, Rossini, Castellini; De Silvestri (dall’81’ Berardi), Poli (dal 78’ Maxi Lopez), Obiang, Renan, Estigarribia; Eder, Icardi (dal 61’ Sansone). All.: Rossi.

Arbitro: Tagliavento
Marcatori: 29’ Di Natale (U), 34’ Eder (S), 52’ Di Natale (U), 87' Muriel (U).
Ammoniti: 23’ Pinzi (U), 26’ Pioli (S), 42’ Danilo (U), 59’ Di Natale (U), 74’ Domizzi (U), 84' Mustafi (S), 86' Benatia (U).

 




Commenta con Facebook