• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Napoli > Napoli-Inter, Mazzarri: "Nostro campionato importante, ma contro Juventus invincibile"

Napoli-Inter, Mazzarri: "Nostro campionato importante, ma contro Juventus invincibile"

Il tecnico dei partenopei ha parlato in vista della gara contro i nerazzurri


Mazzarri (Getty Images)
Matteo Zappalà (twitter: @MattZappa88)

04/05/2013 14:28

NAPOLI-INTER MAZZARRI CONFERENZA STAMPA / NAPOLI - Intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della gara contro l'Inter, l'allenatore del Napoli Walter Mazzarri ha parlato della sfida contro i nerazzurri, fondamentale per il secondo posto. Ecco le sue dichiarazioni.

SECONDO POSTO -
"Quella contro l'Inter sarà una gara importante, non raggiungeremo la matematica certezza del secondo posto, quindi dobbiamo restare concentrati. Anche la differenza reti può essere decisiva per un eventuale ritorno del Milan. Dobbiamo fare sei punti in queste gare, senza dipendere dai risultati altrui".

INTER - "I giocatori sanno che il traguardo è vicino, ci mancano due partite da vincere, anche se io ho già detto ai ragazzi di voler vincere tutte le gare che ci rimangono per salire più in alto possibile in classifica. E' vero che l'Inter sta passando un momento difficile, ma servirà concentrazione, ci affronteranno con il sangue a gli occhi e noi non possiamo pensare di prendere questa sfida sottogamba".

CAVANI - "E' un giocatore completo, intelligente, è un leader. Gli dico sempre che non deve mai accontentarsi, ma quest'anno ha fatto sicuramente una grande stagione".

RECORD DI PUNTI - "I bilanci devono essere fatti alla fine, stiamo facendo cose importanti, ma preferisco fare ogni tipo di valutazione a campionato finito".

ROLANDO -
"Lo vedo molto bene. E' vero che non lo sto facendo giocare tanto, ma perché mi affido di più a chi è in forma e non ha perso l'abitudine a giocare partite vere. Ma è una garanzia e sono sicuro che può fare bene anche a gara in corso".

JUVENTUS INVINCIBILE - "La Juventus non si ferma mai. Non si può competere contro chi è invincibile. A me dispiace non essere riusciti a mettere pressione ai bianconeri quando hanno perso contro la Roma e noi non siamo riusciti a vincere con la Sampdoria ma, ribadisco, è difficile contro gli invincibili".




Commenta con Facebook