• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Milan-Torino, Allegri: "Nostra gara e Fiorentina-Roma decisive. Terzo posto come scudetto"

Milan-Torino, Allegri: "Nostra gara e Fiorentina-Roma decisive. Terzo posto come scudetto"

Il tecnico rossonero ha parlato in vista della sfida contro i granata


Allegri (Getty Images)
Matteo Zappalà (twitter: @MattZappa88)

04/05/2013 13:29

MILAN-TORINO ALLEGRI CONFERENZA STAMPA / MILANO - E' un Massimiliano Allegri piuttosto determinato, quello intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della sfida casalinga contro il Torino. Ecco le sue dichiarazioni.

ANNIVERSARIO DI SUPERGA -
"Credo sia doveroso ricordare la tragedia del Grande Torino che ha segnato la storia del calcio nel rispetto di quei giocatori e dei tifosi".

TERZO POSTO - "Dopo un inizio difficile e complicato i ragazzi si sono ripresi, grazie anche alla società che è stata molto vicino alla squadra, con grande merito del Presidente, credo che la squadra si meriti questo risultato. Domani è importante vincere perché le probabilità di arrivare terzi vincendo anche domani aumenterebbero di molto. Sarà una gara decisiva. Con il Catania era importante tornare alla vittoria, ora serve ripetersi per avvicinarsi al traguardo. Questa giornata di campionato, tra stasera con Fiorentina-Roma e domani con Milan-Torino, credo risulterà decisiva".

MONTOLIVO - "Mi dispiace per lui, spero di recuperarlo per le ultime giornate. Giocherà Muntari davanti alla difesa. Credo che con fuori De Jong, Ambrosini e Montolivo sia l'uomo ideale. Nel caso abbiamo anche Cristante che è aggregato con noi".

EL SHAARAWY - "Ha un problema alla caviglia, valuterò oggi la sua condizione. Se ci sarà qualche rischio sarà pronto Robinho".

VIGILIA COMPLICATA - "E' simile a quella del Catania. Settimana scorsa è stato tirato fuori il nuovo allenatore del Milan, questa volta il nuovo allenatore della Roma. Dispiace, mi associo alle smentite delle varie società. Ho un contratto con il Milan e mi associo alle smentite delle varie società. Come ha detto Barbara Berlusconi ieri, siamo tutti concentrati a raggiungere un grande traguardo come il terzo posto. Se riuscissimo a raggiungerlo lo paragonerei allo scudetto. Se, invece, arrivassimo quarti, sarebbe una stagione amara ma non fallimentare".

TORINO - "Spero che questa volta non sia necessario ribaltare la situazione negli ultimi cinque minuti, ma che saremo in grado di gestire al meglio la partita".

FIORENTINA-ROMA - "Quando posso guardo tutte le partite, ma indipendentemente dal risultato di questa gara dobbiamo vincere perché non sarà una partita facile".




Commenta con Facebook