• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Juventus, dalla Bundesliga alla Premier: confronto con chi sta vincendo gli altri campionati

Juventus, dalla Bundesliga alla Premier: confronto con chi sta vincendo gli altri campionati

I bianconeri si avviano al secondo Scudetto consecutivo: trionfi a confronto


Juventus (Getty Images)
Matteo Torre (twitter: @torrelocchetta)

03/05/2013 23:15

JUVENTUS SCUDETTO CONFRONTO PREMIER BUNDESLIGA / ROMA - La Juventus sta per vincere un altro Scudetto, il secondo consecutivo della gestione Antonio Conte. I numeri sono strepitosi, con un primo posto legittimato da inizio a fine stagione. Ma la 'Vecchia Signora' come se la cava a confronto con le altre regine dei principali campionati d'Europa?

ALIENO BAYERN - Il Bayern Monaco è semplicemente altra cosa rispetto a qualsiasi squadra al mondo, in questo momento. Laddove la Juve ha fatto registrato, fin qui, 80 punti, il Bayern, in un campionato con due squadre in meno, ne ha già fatti 84. I gol fatti dei bianconeri sono 66, mentre i bavaresi sono a quota 90, a fronte di 20 gol subiti da Buffon e compagni e solo 14 dalla difesa di Neuer. E in attacco i principali marcatori sono Mandzukic (15 gol) e Mueller (12), con nessun giocatore della Juve capace di arrivare a doppia cifra (Vidal è a 9 reti, così come Vucinic).

DIFESA SUPREMA, ATTACCO... - Il confronto con gli altri campionati rende maggiormente l'idea della situazione della Juventus. In quanto a gol subiti, solo il PSG ne ha presi 20, proprio come i bianconeri; basti pensare che il Manchester United è a quota 36, mentre il Barcellona ne ha patiti 35. Sotto il profilo dei punti le cifre si somigliano (80 Juve, 85 United e Barça, solo 73 PSG), ma è l'attacco a sottolineare, se ce ne fosse bisogno, la necessità di una punta pesante:  la 'Vecchia Signora' ha fatto 66 gol, e i suoi cannonieri sono Vidal e Vucinic con appena 9 reti segnate. In Inghilterra i 'Red Devils' hanno fatto 79 reti, di cui 25 di van Persie; in Francia il solito Ibra ha portato 27 gol alla causa dei parigini, a quota 61 realizzazioni totali; inutile parlare dei blaugrana, che hanno gonfiato la rete avversaria 101 volte, di cui 44 per mano di Messi (basti pensare che il secondo cannoniere della squadra, Fabregas, ha segnato 10 gol. Quasi come fosse una Juventus con Messi...)

TOP PLAYER - In sintesi: la retroguardia bianconera e la media punti sono di prim'ordine. L'obiettivo a breve termine non può essere il Bayern Monaco: per quello servirà una programmazione vincente nell'ordine di molti anni. Ma lo stadio di proprietà c'è (e porta quasi 40 mila spettatori a partita in media), la difesa pure, il centrocampo è strepitoso... che il rischio di cambiare pur di inserire un bomber valga davvero la candela? Alla dirigenza l'ardua sentenza.




Commenta con Facebook