• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Calciomercato Inter, sognando Modric... quanti affari con la Spagna!

Calciomercato Inter, sognando Modric... quanti affari con la Spagna!

Il direttore sportivo in missione anche per le operazioni Montoya e Bartra. David Villa piace piu' di Sanchez


Luka Modric (Getty Images)
Stefano D'Alessio (@SDAlessio)

03/05/2013 08:10

CALCIOMERCATO INTER MODRIC MONTOYA BARTRA VILLA MARKOVIC / ROMA - La missione di Piero Ausilio, direttore sportivo dell'Inter, in Spagna, è servita a gettare le basi della nuova rosa nerazzurra per il prossimo anno.

Il nome più suggestivo - come riporta 'La Gazzetta dello Sport' - è quello di Luka Modric. Il centrocampista croato è tornato nel radar nerazzurro, ora che Mourinho (colui che lo ha fortemente voluto a Madrid) è in procinto di lasciare il club. Ancelotti (il candidato più papabile a sostituire lo 'Special One') vorrebbe portare Verratti in 'Blancos' e ciò creerebbe un dualismo con Modric. Può partire, insomma, e l'Inter ci proverà (magari con la formula del prestito): nelle intenzioni dei dirigenti nerazzurri farà da chioccia a Kovacic.

Ausilio è stato anche a Barcellona, per portare avanti i discorsi su Bartra (non è una priorità e, come anticipato da Calciomercato.it, le due parti per ora sono lontane) Montoya (favorito su Peruzzi per il ruolo di esterno) e Handanovic (per il quale si attende ancora l'offerta indecente blaugrana). E Alexis Sanchez? In casa nerazzurra ha perso punti: piace di più David Villa e, in misura ancora maggiore, il giovane Lazar Markovic del Partizan (sul quale il Chelsea - con l'arrivo di Mourinho da Madrid - potrebbe allentare la presa in favore di Di Maria). Sempre a Barcellona, poi, per il centrocampo non va trascurata la pista Song.




Commenta con Facebook