• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > News > Lo riconoscete?

Lo riconoscete?

Nuovo viaggio alla scoperta di calciatori dimenticati dal grande pubblico


Lo riconoscete?

01/05/2013 14:36

LO RICONOSCETE CALCIATORI DIMENTICATI / ROMA - La rubrica di Calciomercato.it vi racconta le storie di calciatori che, pur avendo lasciato un segno più o meno profondo nella storia di questo sport, per un motivo o per l'altro sono finiti nel dimenticatoio, lontani dai riflettori degli stadi e dalle luci della ribalta.

Abbiamo scelto quest'oggi un calciatore che solo i più grandi intenditori riusciranno a riconoscere. In Serie A ha fatto capolino soltanto una volta, nel 1980-81, con la maglia della Pistoiese; è stato adocchiato dopo aver indossato le maglie di Marilia, Palmeiras e Ponte Preta. Difficile capire perché Marcello Melani, presidente del club italiano, si sia innamorato di questo brasiliano di nome Luis Silvio Danuello.

L'acquisto comporta un esborso di 170 milioni di lire, capace di infiammare Pistoia. Ma si svela presto una clamorosa delusione: Luis Silvio non fa mai parlare di sé nel campionato italiano. E' un'ala rapida, ma per il suo ruolo non c'era spazio nella Pistoiese: tolta la velocità, ogni altra qualità di questo giovane brasiliano è stata sepolta. Vide tante panchine e innumerevoli tribune, decidendo a ragione di tornare in patria l'estate successiva: giocò con Botafogo, Nautico, San José e Maringà. E se lo avete riconosciuto, tanto di cappello.




Commenta con Facebook