• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > News > Calciomercato, da Bojan a Silvestre: i riscatti in bilico

Calciomercato, da Bojan a Silvestre: i riscatti in bilico

Per le squadre di Serie A e' arrivato il momento di tirare le somme su questa stagione


Matias Silvestre (Getty Images)
Stefano D'Alessio (@SDAlessio)

30/04/2013 15:01

CALCIOMERCATO SERIE A RISCATTI A RISCHIO / ROMA - La stagione calcistica 2012/2013 si avvia al termine e le squadre di Serie A iniziano a tirare le somme in vista del sempre più imminente mercato estivo. Prima di pensare ai nuovi acquisti, molti club italiani dovranno chiarire il futuro di quei calciatori arrivati a titolo temporaneo la scorsa estate. Riscattarli? Rispedirli al mittente? Questo è il dilemma.

In casa Inter la situazione più delicata è quella di Matias Silvestre, arrivato in prestito dal Palermo come nuovo pilastro della difesa nerazzurra. Le prestazioni assolutamente sottotono (ultima proprio quella contro i rosanero domenica scorsa) dell'argentino, però, lasciano perplessi i dirigenti interisti: l'operazione complessiva verrebbe a costare ai nerazzurri ben 8,5 milioni di euro.

Alla Juventus, convivono due situazioni per certi versi simili e per altre diametralmente opposte. Asamoah e Isla sono arrivati lo scorso anno in comproprietà dall'Udinese. Le loro strade potrebbero ora dividersi: il centrocampista ghanese ha convinto tutti calandosi alla perfezione nel ruolo di esterno sinistro. Il cileno, invece, complice l'infortunio, non ha per nulla rispettato le attese e è stato impiegato poco e nulla da Antonio Conte. Esisterebbe un accordo privato tra i due che impone la conferma di entrambi, ma le vie del mercato, si sa, sono infinite. Sempre in casa bianconera, assolutamente da escludere la permanenza a Torino dei due attaccanti Bendtner e Anelka.

Il Milan ha diversi calciatori col futuro ancora in bilico: per il difensore colombiano Zapata (in prestito dal Villarreal) si lavora alla conferma del prestito per un'ulteriore stagione. Bojan, invece, tornerà con tutta probabilità al Barcellona a giugno. Acerbi - come confermato dal suo procuratore in esclusiva a Calciomercato.It - tornerà al Genoa. Probabile, invece, la conferma di Constant a Milano, ma tutto dipenderà dal nome dell'allenatore rossonero del prossimo anno.

In casa Roma nessun dubbio sulle conferme di Destro e Marquinhos, acquisti in pratica già concretizzati la scorsa estate. Diversa la situazione di Ivan Piris: il suo riscatto costa 4,5 milioni, al momento troppo per quanto fatto vedere quest'anno dal terzino paraguaiano in maglia giallorossa.

La Sampdoria, dal canto suo, difficilmente riscatterà Maxi Lopez, arrivato dal Catania la scorsa estate in prestito oneroso (2,5 milioni) con diritto di riscatto (6 milioni). Discorso a parte merita Alessio Cerci, in comproprietà tra Torino e Fiorentina. Con la maglia granata ha conquistato la Nazionale, ma la sua conferma in Piemonte dipende anche dalla permanenza del club in Serie A.




Commenta con Facebook