• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Fiorentina > Sampdoria-Fiorentina, Montella: "Servira' spensieratezza. Ljajic-Rossi? Ne ho parlato con..

Sampdoria-Fiorentina, Montella: "Servira' spensieratezza. Ljajic-Rossi? Ne ho parlato con..."

Il tecnico viola ha parlato in vista della sfida contro i blucerchiati


Vincenzo Montella (Getty Images)
Matteo Zappalà (twitter: @MattZappa88)

27/04/2013 12:09

SAMPDORIA-FIORENTINA MONTELLA / FIRENZE - Intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della sfida contro la Sampdoria, l'allenatore della Fiorentina Vincenzo Montella ha parlato della difficile gara contro i blucerchiati e della lotta al terzo posto. Ecco le sue dichiarazioni.


SAMPDORIA - "E' una squadra che subisce pochissimi gol, lascia giocare ma sa colpire in contropiede. Per il nostro modo di giocare, dunque, presenta molte insidie. Presenta molti giocatori di valore, dunque dovremo stare molto attenti".

RITORNO A GENOVA - "E' una città e un club a cui sono molto legato, sono anche tornato a fine carriera per amore verso quei colori. Insieme ad Empoli e Roma è la squadra a cui sono particolarmente legato. Quindi sicuramente non sarà una partita come tutte le altre".

PRESSIONE - "Dobbiamo tenere un distacco emotivo rispetto alla partita, per non farci prendere dalla pressione di essere obbligati a vincere. Da questo punto di vista credo che il Milan sia avvantaggiato perché abituato a giocare partite importanti e vigilie delicate".

LJAJIC-ROSSI - "Mi sono fatto la mia opinione personale, ho parlato anche con il ragazzo. Ma credo che domani ci siano altri aspetti importanti rispetto a se si saluteranno o meno".

TERZO POSTO - "Sono convinto che dobbiamo guardarci anche alle spalle, innanzitutto servirà consolidare la nostra attuale posizione in classifica. Servirà fare quel qualcosa in più per avvicinare chi ci precede e staccare le inseguitrici".

GIUSEPPE ROSSI - "Non gioca da due anni, ha una voglia matta di giocare e noi di schierarlo. Ma servirà ancora un po' di pazienza".

JOVETIC - "Ha avuto qualche problemino fisico, ma ora che sta bene ci aspettiamo il meglio".

LJAJIC -
"Credo che la sua trasformazione sia dipesa molto da lui, ma anche dall'ambiente. Con tranquillità anche i ragazzi più ribelli, come lui, possono avere maggiori punti di riferimento".




Commenta con Facebook