• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Mercato Inter, e' ancora tempo di austerity

Mercato Inter, e' ancora tempo di austerity

La societa' nerazzurra sta riducendo le spese negli ultimi anni


Massimo Moratti (Getty Images)
Andrea Corti (Twitter: @cortionline)

26/04/2013 09:42

MECATO INTER TAGLI FUTURI / MILANO - Da alcuni anni l'Inter è impegnata in un processo di riduzione dei costi, e secondo quanto riporta l'edizione odierna de 'La Gazzetta dello Sport' questo trend continuerà anche nel prossimo mercato. Anche se negli ultimi due esercizi il monte stipendi è stato abbattuto di un terzo, la mancata qualificazione alla prossima Champions League non consentirà grandi investimenti e si proseguirà con la 'linea verde'. In assenza dei soldi assicurati dalla vetrina europea non basteranno i tagli alle spese per riequilibrare la gestione. I 125 milioni di euro di stipendi sono ancora troppi in rapporto ai 180 di fatturato (al netto delle plusvalenze). Parallelamente procede la ricerca, da parte di Moratti, di nuovi investitori, per attrarre i quali si spera di poter presto rendere più conceta l'idea di un nuovo stadio.

CLICCA QUI PER LEGGERE LE DICHIARAZIONI DI MORATTI SU STADIO E NUOVI INVESTITORI




Commenta con Facebook