• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Champions league > PAGELLE E TABELLINO BORUSSIA DORTMUND-REAL MADRID

PAGELLE E TABELLINO BORUSSIA DORTMUND-REAL MADRID

Il poker di Lewandowski stende un bruttissimo Real Madrid: non basta Cristiano Ronaldo.


Borussia Dortmund (Getty Images)
Federico Giuliani

24/04/2013 22:51

 

PAGELLE E TABELLINO BORUSSIA DORTMUND REAL MADRID/DORTMUND - Il calcio tedesco domina l'Europa. Il Borussia Dortmund demolisce il Real Madrd con il punteggio di 4-1 grazie al poker di Robert Lewandowski. Gli spagnoli avevano momentaneamente pareggiato con Cristiano Ronaldo ma il gap tra le due squadre é stato netto. Molto probabile che la finale di Champions League sia tutta tedesca: Bayern Monaco-Borussia Dortmund.

 

BORUSSIA DORTMUND

Weidenfeller 6,5 - Il primo intervento da compiere è su un bolide di Cristiano Ronaldo da punizione a distanza siderale. Incolpevole sul gol dello stesso Cr7. Nella ripresa salva in un paio di occasioni.

Piszczek 5,5- Corsia poco utilizzata quella destra da parte del Borussia: la maggior parte delle azioni si sviluppano a sinistra. Il polacco non spinge a sufficienza e spesso soffre le iniziative spagnole da quella parte. Dall'81' Grosskreutz sv - La partita ormai é decisa.

Subotic  6 - A volte rude ma comunque efficace negli interventi. Controlla senza problemi i palloni alti: qualche imbarazzo in più sulle rapide combinazioni a terra del Real.

Hummels 5 - Stava giocando un'ottima partita fino a quando non fa un errore gravissimo: regala praticamente l'assist a Higuain per il via libera al gol del pareggio. Era solo e poteva fare qualunque cosa. Calo di concentrazione decisivo.

Schmelzer 6- Buona prova per il tedesco. Si trova alla perfezione con i suoi compagni ed è un ingranaggio fondamentale per il buon andamento del binario sinistro. Cala nella ripresa.

Gundogan 7 - Nel primo tempo Non convince pienamente. Troppa voglia di fare limita la sua utilità. Benissimo nella ripresa dove é padrone del centrocampo. Dal 91'Schieber sv - Partecipa alla festa finale.

Bender 6 - Recupera molti palloni e interrompe le iniziative spagnole. Prova a dar fastidio a Xabi Alonso e spesso ci riesce. Non riesce ad impostare con la stessa intensità.

Blaszczykowski 6,5 - Giocatore molto sottovalutato. In realtà il polacco, uno dei tanti del Borussia, quando parte ha una marcia in più. Rapido e scattante, crea parecchi problemi alla difesa più lenta del Real. Dall'81'Kehl sv - Scampoli di gara.

Gotze 7 - Nel primo tempo non regala grandissime giocate ma il cross per l'1-0 di Lewandowski vale da solo il prezzo del biglietto. Nonostante la sua giovane età mostra parecchia tranquillità.

Reus 7,5 - Il più vivace del primo tempo dei gialloneri. Corre come un dannato e manda in crisi la retroguardia madrilena. Pregievoli gli scambi rapidi con i compagni offensivi. Un tiro errato si trasforma in assist.

Lewandowski 9 - Segna dopo 8' al Real Madrid. Appena può cerca la profondità per anticipare Pepe e Varane in velocità: il più delle volte ci riesce. Nella ripresa si scatena e centra il poker. Un mix di freddezza e coordinazione. Andrà al Bayern ma intanto se lo gode il Borussia. Quattro gol in semifinale sono sinonimo di grandissimo campione.

 

All.Klopp 9 - I suoi ragazzi giocano il solito calcio di sempre: dinamico e offensivo. Fusione tra talento e atletismo. Il Borussia inizia benissimo poi è costretto a pagare per alcuni errori individuali: poche colpe per lui.

 

REAL MADRID

Lopez 6,5 - Sorpreso da Lewandowski sul suo palo in occasione del gol del Borussia; ha però poche colpe. Sicuro qualche minuto prima su Reus. Sicuro in uscita e sui palloni alti. Superlativo sulla botta di Gundogan. Non può niente sulle altre reti avversarie.

Ramos 5 - Alterna ottimi anticipi a errori clamorosi. Non è più il terzino spagnolo ammirato qualche anno fa con la maglia delle Furie Rosse. In difficoltà se lasciatgo solo nell'uno contro uno.

Pepe 5 - Male. Contro i giovani attaccanti tedeschi arriva sempre secondo. Vedi la dormita sull'1-0 del Borussia. Ha una stazza che non gli consente di giocare in velocità. Dovrebbe usare l'anticipo ma non lo fa.

Varane 5,5 - Meglio del compagno di reparto ma qualche errore lo fa pure lui. Una coppia di centrali scricchiolante.

Coentrao 5,5 - Nei primi 45' è il migliore del Real Madrid sia per l'intensità mostrata che per la continuità. Si fa apprezzare con qualche sortita offensiva e non demerita anche in fase di ripegamento. Nella ripresa non si vede.

Khedira 6 - Il modo di giocare dei tedeschi non lo mette a proprio agio. Lui che è abituato al gioco duro e fisico non riesce a contenere i rapidi gioiellini gialloneri. Ammonito per un intervento inritardo. Uno dei piú reattivi.

Xabi Alonso 4,5 -  Il peggiore. Sbaglia moltissimi passaggi, anche banali. Da lui ci si aspetta qualcosa in più. Lascia il centrocampo madrileno in mano agli avversari. Senza le sue geometrie non ci sono grandi occasioni. Provoca il rigore ingenuamente. Dal 79'Kaká sv - Usato come carta della disperazions da Mourinho ma non riesce a dare un senso al suo ingresso in campo.

Modric 4,5- Fa rimpiangere Di Maria. Nel primo tempo è un fantasma nella ripresa si nota solo per un tiraccio in porta. Grande delusione di serata. Dal 68'Di Maria - Sicuramente meglio del croato. Da un minimo di vivacità ma entra quando il punteggio è già pesante.

Ozil 5 - Un altro che non si è mai visto. Nella Liga fa la voce grossa ma in Champions spesso si trasforma in un altro giocatore. Nullo dal primo all'ultimo minuto.

Cristiano Ronaldo 6 - Predica nel deserto. I compagni parlano un'altra lingua calcistica e lui deve fare tutto da solo. Non fa grandi cose se non segnare un gol facile facile, inutile per la partita d'andata, forse per quella di ritorno.

Higuain 5,5 - L'unico merito è quello di offrire l'assist a Cr7. Inghiottito dalla coppia Hummels-Subotic, non tocca un pallone. Dal 68'Benzema - Non ci sono miglioramenti rispetto al compagno che sostituisce.

 

All.Mourinho 5- Tradito dai suoi nel momento migliore. Si ostina nel portare avanti le sue idee (vedi Lopez titolare al posto di Casillas) e questa sera gli va male. Serve un ritorno superlativo.

 

 

Arbitro: Kuipers 5,5 - Non convince del tutto. Al 41' il Borussia invoca il rigore per fallo di Varane su Reus: era fallo ma fuori area. Il direttore di gara non fischia ma sull'azione successiva il Real segna con Cr7. Il gol del Borussia al 49' con Lewandowski é regolare cosí come corretta appare la decisione di concedere il penality ai gialloneri al 65'. Lascia spesso (troppo) correre il gioco.

 

TABELLINO BORUSSIA DORTMUND-REAL MADRID 4-1

 

BORUSSIA DORTMUND (4-2-3-1): Weidenfeller; Piszczek (dall'81'Grosskreutz), Subotic, Hummels, Schmelzer; Gundogan (dal 91'Schieber), Bender; Blaszczykowski (dall'81'Kehl), Gotze, Reus; Lewandowski. All.Klopp.

 

REAL MADRD (4-2-3-1): Lopez; Ramos, Pepe, Varane, Coentrao; Khedira, Xabi Alonso (dal 79'Kaká); Modric (dal 68'Di Maria), Ozil, Cristiano Ronaldo; Higuain (dal 68'Benzema). All.Mourinho.

 

Arbitro: Kuipers

 

Marcatori: 8', 49', 54', e 66'(rig.) Lewandowski (B), 42'Ronaldo (R)

 

Ammoniti:  53'Khedira (R), 63,Ozil (R), 70'Lewandowski (B), 90'Ramos (R)

 




Commenta con Facebook