• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Juventus, Asamoah e il derby da ex: "Al Toro non giocavo, ora lotto per lo Scudetto"

Juventus, Asamoah e il derby da ex: "Al Toro non giocavo, ora lotto per lo Scudetto"

Il laterale bianconero parla della stracittadina in programma domenica



23/04/2013 09:52

JUVENTUS ASAMOAH TORINO DERBY SCUDETTO / ROMA - Kwadwo Asamoah, centrocampista della Juventus, ha parlato a 'Tuttosport' in vista del derby di domenica contro il Torino.

DERBY - "Vogliamo vincere, ma non pensiamo allo Scudetto. Sarà una partita difficile e richiede la massima concentrazione. Lo Scudetto è lì, ci stiamo avvicinando ma la nostra filosofia è quella di non pensarci fino all'effettiva vittoria".

PASSATO AL TORINO - "Al Toro sono stato solamente sei mesi. Ero appena arrivato in Italia, avevo vent'anni e non capivo una parola d'italiano. E' stata abbastanza dura, non ho mai giocato neanche un minuto. Rosina e Recoba mi dicevano di continuare così e di imparare la lingua perché ero bravo. Ora lotto per lo Scudetto con la maglia della Juve".

LA JUVENTUS - "Non è stato un salto vero e proprio, ci sono arrivato per gradi. All'Udinese ho imparato tante cose e continuo a farlo. Tutti mi hanno aiutato e l'ambientamento non è stato difficile. Ho scoperto che posso essere utile anche da esterno, ma preferisco il ruolo di mezzala. Il nuovo modulo? Cambia poco per me".

COPPA D'AFRICA - "Mi ha prosciugato le energie fisiche. E' una competizione che impegna tantissimo dal punto di vista atletico e quando sono tornato mi sono accorto di essere fuori forma".

RIGORE CONTRO IL MILAN - "Amelia ha detto che non c'era? E' un amico, ma era rigore al cento per cento!".

S.D.




Commenta con Facebook