• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Roma > Calciomercato Roma, Pirlo svela: "Mi volevano, ma mi sono insospettito"

Calciomercato Roma, Pirlo svela: "Mi volevano, ma mi sono insospettito"

Lo juventino: "Faremo una grande Roma mi diceva Baldini, ma degli americani poco e niente"



20/04/2013 11:19

CALCIOMERCATO ROMA BALDINI PIRLO / ROMA - Andrea Pirlo poteva essere il grande colpo della Roma dopo il suo addio al Mila. Lo ha rivelato lo stesso juventino nella sua autobiografia "Penso quindi gioco", scritta con Alessandro Alciato di 'Sky Sport' e in libreria dal 30 aprile. Pirlo ha svelato i motivi che non gli hanno fatto accettare la corte giallorossa. "Faremo una grande Roma, continuava a ripetermi Baldini, ma degli americani che avevano acquistato il pacchetto di maggioranza mi diceva poco e niente. - le parole riportate da 'La Gazzetta dello Sport' - Mi sono insospettito. Se in quel momento la società ci fosse stata, se fosse stata vera e non presunta, viva sulla carta e non solo a parole, magari ci sarei anche andato. La città è bella, la gente speciale, il clima splendido, il fatto è che in quel periodo il futuro presidente, Thomas Di Benedetto, nessuno l'aveva ancora visto. E l'ipotetico terzetto dirigenziale di cui si parlava, Pallotta-D'Amore-Ruane, mi faceva venire in mente più che altro il trio di autori di una canzone del Festival di Sanremo. Di Pallotta-D'Amore-Ruane, dirige il maestro Vince Tempera".

M.D.F.




Commenta con Facebook