• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Lazio > Fernando Orsi su Lazio-Juventus

Fernando Orsi su Lazio-Juventus

L'ex portiere biancoceleste e' intervenuto ai microfoni di Calciomercato.it


Klose in azione (Getty Images)
Giorgio Musso (Twitter: @GiokerMusso)

15/04/2013 15:19

LAZIO-JUVENTUS ESCLUSIVO ORSI / ROMA - 'Monday-night' di lusso per la 32a giornata del massimo campionato. La Lazio ospita all''Olimpico' la capolista Juventus, altra grande delusa della campagna europea. L'undici di Conte ha la possibilità di mettere definitivamente in ghiaccio il discorso scudetto: un successo pieno nella Capitale, infatti, consentirebbe a Pirlo & soci di allungare a +11 in classifica sul Napoli. Match cruciale invece per la Lazio: servono solo i tre punti ai padroni di casa per riaprire un barlume di speranza in ottica terzo posto.

'SIGNORA' FAVORITA - Per analizzare la 'partitissima' di stasera Calciomercato.it ha contattato in esclusiva Fernando Orsi, ex portiere della squadra capitolina: "Sarà una partita aperta, entrambe le squadre arrivano alla gara di stasera dopo l'eliminazione in Europa. La Juventus è favorita, anche perché la Lazio avrà delle assenze pesanti nelle proprie fila - ha dichiarato Orsi alla nostra redazione -. I biancocelesti hanno affrontano anche quattro sfide molto stressanti, non saranno al top della condizione, però in questa stagione non hanno mai perso nei tre precedenti contro i bianconeri. Petkovic sarà in emergenza stasera soprattutto in difesa, credo che schiererà una difesa a quattro: quella che gli ha dato maggiori soddisfazioni. Lui tasta ogni giorno il polso della squadra, avrà studiato bene ogni mossa".

UOMINI CHIAVE  - L'allenatore slavo ripone le proprie speranze soprattutto sui totem Hernanes e Klose: "Sono due grandi giocatori, che si esaltano in queste sfide di cartello. Klose non è al massimo, è stato per due mesi fuori, sta tentando di recuperare la migliore condizione. Lui ed Hernanes, se in serata, potrebbero fare molto male alla Juventus - ha sottolineato Orsi ai microfoni di Calciomercato.it -. Hernanes resta un giocatore un po' discontinuo, però è un elemento fondamentale per questa Lazio. La Juve punta molto sul collettivo, è il segreto dei successi dei bianconeri nella gestione Conte. Hanno due top-player come Pirlo e Buffon, però è il gruppo che fa la differenza. La Lazio deve temere soprattutto gli inserimenti dei centrocampisti: gente come Vidal o Marchisio, con le loro proiezioni, può creare molti problemi alla retroguardia biancoceleste".

SCUDETTO E CHAMPIONS - La Lazio, malgrado il distacco dal Milan, non molla il 'sogno' Champions League: "Sto con Petkovic. Finchè ci sarà la matematica, è giusto credere nel terzo posto. La Lazio ha delle partite difficili davanti, come le trasferte di Udine e di Milano contro l'Inter. Però Petkovic, finché ci sarà speranza, non mollerà l'obiettivo Champions - ha concluso Orsi intervendo ai nostri microfoni -. La Juventus è lanciatissima verso lo scudetto. Ha in mano il titolo, può perderlo solo lei. Dopo il pareggio tra Milan e Napoli anche un pareggio andrebbe bene stasera ai bianconeri per tenere a distanza i partenopei di Mazzarri".




Commenta con Facebook