Breaking News
© Getty Images

Calciomercato Serie A, non solo Sampdoria: Guidetti occasione 'low cost' per tante

L'attaccante svedese, protagonista all'Europeo Under 21, è svincolato

CALCIOMERCATO SERIE A GUIDETTI OCCASIONE LOW COST INTER LAZIO SAMPDORIA ROMA TORINO / ROMA - C'è un nome nella lista dei calciatori attualmente svincolati che stuzzica la fantasia di molte squadre italiane: è John Guidetti, ex attaccante di Manchester City e Celtic attualmente senza club e pertanto acquistabile a parametro zero. Per il 23enne svedese il campionato italiano rappresenta un obiettivo e sarebbe disposto anche ad un sacrificio economico pur di poter giocare nel Belpaese.

Come rivelato da Calciomercato.it, la Sampdoria è l'unico club italiano che ha mosso passi concreti per Guidetti. L'Inter, però, pensa a lui come 'vice Icardi', la Lazio valuta il suo profilo come bomber di scorta da far crescere all'ombra di Klose (e Djordjevic), Sassuolo e Torino cercano una punta con le sue caratteristiche fisiche e tecniche. Discorso simile per l'Udinese, vicina però all'acquisto di Duvan Zapata (e chissà che questo trasferimento non apri il varco a un futuro di Guidetti a Napoli da vice Higuain). Infine, la Roma cerca un secondo bomber da acquistare assieme all'obiettivo principale Dzeko. Parlerà svedese?

Attenzione, però, alla pista spagnola nel futuro di Guidetti: piace a Siviglia e, soprattutto, Celta Vigo.

Mercato   Lazio   Milan
Calciomercato Lazio, Biglia ai tifosi: "Rinnovo? Non ho fretta"
Calciomercato Lazio, Biglia ai tifosi: "Rinnovo? Non ho fretta"
Il centrocampista risponde alle domande dei tifosi sul suo futuro
Mercato   Milan   Lazio
Calciomercato Milan, Tare: "Keita-Biglia? I matrimoni si fanno in due"
Calciomercato Milan, Tare: "Keita-Biglia? I matrimoni si fanno in due"
Il dirigente della Lazio ha parlato dei due calciatori accostati ai rossoneri
Mercato   Milan   Lazio
Calciomercato Milan, missione a Roma per Biglia e Keita
Calciomercato Milan, missione a Roma per Biglia e Keita
Fassone e Mirabelli incontreranno i dirigenti della Lazio