Breaking News
© Getty Images

Calcioscommesse, Conte rinviato a giudizio: "Amareggiato, ma vado avanti"

L'accusa per il commissario tecnico della Nazionale è di frode sportiva

CALCIOSCOMMESSE RINVIO A GIUDIZIO CONTE COLANTUONO / CREMONA - Arrivano nuovi sviluppi da Cremona nell'ambito della maxi inchiesta sul calcioscommesse. I 104 indagati, tra cui anche Antonio Conte, sono stati tutti rinviati a giudizio. Per il commissario tecnico dell'Italia l'accusa è di frode sportiva in relazione alla partita Albinoleffe-Siena, mentre cade l'accusa per associazione a delinquere. Nella richiesta di rinvio a giudizio di Conte, si fa riferimento a degli accordi sottoscritti tra gli allenatori e la Figc in cui è previsto che il tecnico debba "salvaguardare la condotta morale dei calciatori". Tra gli obblighi di un di un allenatore vi è anche quello di sorvegliare affinché i calciatori mantengano "una condotta consona ai principi di lealtà e probità". Sibillino il commento del tecnico della Nazionale italiana, come riportato da 'sportmediaset.it': "Amareggiato, ma vado avanti".

Italia  
Italia, Balotelli presto di nuovo in azzurro?
Italia, Balotelli presto di nuovo in azzurro?
Il ct Ventura e Oriali sugli spalti per Nizza-Psg
Italia   Roma  
Italia, i convocati di Ventura: presente anche Emerson Palmieri
Italia, i convocati di Ventura: presente anche Emerson Palmieri
Il ct ha chiamato per il raduno di Coverciano i giocatori emergenti del momento
Italia   Genoa  
Genoa, Izzo sulla possibile pesantissima squalifica: "Sto vivendo un incubo"
Genoa, Izzo sulla possibile pesantissima squalifica: "Sto vivendo un incubo"
Il 25enne difensore napoletano rischia 6 anni di squalifica più la preclusione e un'ammenda di 20 mila euro.