• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Moreno Torricelli su Juventus-Bayern Monaco

Moreno Torricelli su Juventus-Bayern Monaco

L'ex difensore bianconero ha parlato del match di ieri sera


Un momento di Bayern Monaco-Juventus (Getty Images)
Andrea Corti (Twitter: @cortionline)

11/04/2013 17:37

JUVENTUS BAYERN MONACO ESCLUSIVO TORRICELLI / ROMA - Il giorno dopo la cocente eliminazione dalla Champions League della sua ex squadra, la Juventus, Moreno Torricelli ha commentato la sfortunata partita contro il Bayern in esclusiva ai microfoni di Calciomercato.it: "La squadra di Conte è stata sfortunata all'andata per gli errori capitati a Buffon. Quando si incontrano squadre più forti, più rodate e più abituate a certi livelli, bisogna avere un pizzico di fortuna nel trovarli un po' appannati. Purtroppo da quello che ho visto è successo esattamente il contrario: ad essere sottotono sono stati i bianconeri. Ma in vita mia ho visto poche squadre così solide come il Bayern Monaco di Hitzfeld".

SFORTUNA - "Nelle doppie sfide un po' di buona sorte è necessaria. La Juve ieri non ha avuto grandi opportunità, ma se Pirlo su punizione fosse riuscito a segnare magari la squadra si sarebbe galvanizzata. Con una conseguente svolta per la partita. Comunque, ripeto, tanto di cappello al Bayern, che è una grandissima squadra".

DELUSIONI - "E' difficile dire chi poteva fare meglio, magari se qualche ricambio in più come Giovinco fosse stato disponibile, le cose sarebbero potuto andare diversamente".

BUFFON - "Come si fa a criticare Gigi? Tutti sanno che l'errore è dietro l'angolo, lui per primo. Il gol di Alaba all'andata è stato assurdo, il pallone ha assunto una traiettoria beffarda: invece di andare a sinistra è andato a destra e Buffon è stato ingannato".

DIVARIO - "In un momento come questo per l'Italia, è difficile che un club di casa nostra possa fare grandi acquisti. I top club europei come quello bavarese possono invece permettersi di spendere 40 milioni per un giocatore. Ed avere calciatori che ti possono risolvere una partita con una giocata è tanta roba. Basta guardare quello che ha fatto Messi in ocasione del gol di ieri del Barcellona".

 

 

 




Commenta con Facebook