• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Fiorentina-Milan, il retroscena: Balotelli voleva lasciare il campo per i cori razzisti

Fiorentina-Milan, il retroscena: Balotelli voleva lasciare il campo per i cori razzisti

'SuperMario' ha richiamato l'attenzione di Tagliavento: "Hai sentito?"


Mario Balotelli (Getty Images)
Stefano D'Alessio (@SDAlessio)

10/04/2013 08:22

FIORENTINA MILAN BALOTELLI CORI RAZZISTI / ROMA - Mario Balotelli ha pensato di abbandonare il terreno di gioco per protesta contro i cori razzisti durante Fiorentina-Milan. Lo testimoniano le immagini televisive e lo certifica anche il giudice sportivo Gianpaolo Tosel, che ha comminato 20mila euro di multa al club viola "per avere i suoi sostenitori, al 19' e al 21' del secondo tempo, indirizzato a due calciatori della squadra avversaria grida costituenti espressione di discriminazione razziale".

Secondo la ricostruzione che fa oggi in edicola il 'Corriere dello Sport'. uno dei due calciatori era proprio 'SuperMario', che a un certo punto avrebbe richiamato l'attenzione dell'arbitro Tagliavento facendo segno con la mano: "Hai sentito? Io me ne vado". Forse, anche questo ha contribuito al nervosismo di Balotelli nel finale di gara. "Cxxxo guardi cretino?" avrebbe detto all'arbitro d'area Doveri prima di uscire dal terreno di gioco. Per lui tre giornate di squalifica.




Commenta con Facebook