• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Serie A > Serie A, Beretta: "Nessuna attenuante per quanto successo a Galliani". E su Moratti...

Serie A, Beretta: "Nessuna attenuante per quanto successo a Galliani". E su Moratti...

Il presidente della Lega di categoria ha parlato anche delle molte contestazioni arbitrali


Maurizio Beretta (Getty Images)
Matteo Torre (Twitter: @torrelocchetta)

08/04/2013 14:00

SERIE A BERETTA GALLIANI MORATTI ARBITRI / ROMA - Maurizio Beretta vuole ristabilire un clima disteso nel campionato. Il presidente della Lega Serie A, come riferisce 'La Stampa', ha parlato ai microfoni dei giornalisti presenti in occasione del Consiglio di Lega dell'aggressione subita da Adriano Galliani durante Fiorentina-Milan: "A Firenze abbiamo assistito a un brutto episodio, che stona sguaiatamente e gravemente rispetto a una Serie A che quest'anno ha visto un drastico calo di episodi violenti negli stadi. I responsabili dovranno essere isolati e sanzionati in maniera esemplare, senza alcuna attenuante. Sottolineo però il clima di grande solidarietà tra le dirigenze delle società: isoliamo episodi di questi genere".

CONTESTAZIONI ARBITRALI - Molte le lamentele verso i fischietti nella scorsa giornata. "Non è stata una giornata brillante ed è una constatazione oggettiva – ammette Beretta –. Servirà la massima concentrazione, ma anche qualità, in questo finale di campionato, per rassicurare tutti. Stigmatizziamo i comportamenti violenti, però: serve un forte richiamo a comportamenti degni di una competizione sportiva".

MORATTI - Beretta preferisce non commentare le dichiarazioni di Massimo Moratti dopo Inter-Atalanta (clicca qui per leggerle): "Sono dichiarazioni a caldo su episodi in cui non voglio entrare".




Commenta con Facebook