• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Atalanta > Giocondo Martorelli su Giacomo Bonaventura

Giocondo Martorelli su Giacomo Bonaventura

Il procuratore del giovane esterno dei bergamaschi intervistato, in esclusiva, da Calciomercato.it


Giacom Bonaventura in gol ieri (Getty Images)
Alessio Lento (Twitter: @lentuzzo)

08/04/2013 12:04

MERCATO ATALANTA ESCLUSIVO AGENTE BONAVENTURA NAZIONALE / ROMA - Giacomo 'Jack' Bonaventura è stato uno dei grandi protagonisti della rimonta a 'San Siro' dell'Atalanta contro l'Inter: 3-4 il risultato finale per gli orobici che con questa vittoria hanno ipotecato la salvezza. E l'esterno marchigiano, uno degli uomini chiave della formazione di Colantuono, si sta confermando su altissimi livelli: "Tutti siamo, ovviamente, contentissimi, il ragazzo è molto felice - le parole di Giocondo Martorelli, agente di Bonaventura, in esclusiva a Calciomercato.it -. Più volte ho detto che si trattava di un processo di crescita costante e continuo, sia dal punto di vista tecnico che tattico. In accordo con la società abbiamo aspettato questo momento e lui è stato bravissimo a sfruttarlo adattandosi in un ruolo dove contano moltissimo sacrificio e tecnica. Dunque, sta andando tutto come avevamo preventivato".

NAZIONALE - Impossibile non parlare di Bonaventura anche in chiave Nazionale: "Prandelli non ha bisogno di suggerimenti. Ho la fortuna di conoscerlo, so come lavora ed è sempre attento a tutto. E' un allenatore di grande spessore, umano prima che tecnico, e quando sarà il momento giusto saprà scegliere per il meglio".

MERCATO - Per quanto riguarda il futuro, sono molte le voci che circolano sul calciatore cresciuto nel settore giovanile dei bergamaschi: al 23enne Bonaventura sono state accostate, soprattutto, grandi squadre come Juventus e Napoli. "E' un classe '89, non è più una promessa ma una certezza, è italiano: come ho detto in passato, non c'è club che non lo stia seguendo. Aspettiamo sviluppi, è ancora troppo presto per parlare di mercato - spiega Martorelli a Calciomercato.it -. Decideremo insieme all'Atalanta, le società interessate dovranno rivolgersi al club orobico e poi prenderemo in considerazione le proposte che, eventualmente, ci sottoporrà. Non escludo neanche la permanenza a Bergamo, visto che il presidente Percassi ha sempre voglia di migliorarsi ed è ambizioso. Dunque, tutto è possibile, ma adesso è davvero prematuro parlarne".




Commenta con Facebook