• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Juventus-Bayern Monaco, Tacchinardi: "Conte e' una garanzia"

Juventus-Bayern Monaco, Tacchinardi: "Conte e' una garanzia"

L'ex bianconero parla della sfida Champions di mercoledi'



08/04/2013 08:39

JUVENTUS BAYERN MONACO INTERVISTA TACCHINARDI / TORINO - Alessio Tacchinardi crede nella rimonta della Juventus. Mercoledì a Torino i bianconeri proveranno a ribaltare lo 0-2 subito all'andata dal Bayern Monaco, una delle squadre più forti della competizione. L'ex compagno di squadra di Antonio Conte ha raccontato a 'Tuttosport' quelle che sono le sue sensazioni sul match.

ORGOGLIO JUVE - "Conte punterà sull'orgoglio di tutti, fuoriclasse e non. Saprò toccare le corde giuste dei calciatori, anche in considerazione della gara di andata in cui la Juve ha perso male. Però i bianconeri hanno la voglia e le capacità per recuperare. La Juve non è spacciata: se fosse partita dallo 0-3, sarebbe stato diverso".

SGUARDI CHAMPIONS - "Ricordo perfettamente la vigilia di Juventus-Real, ritorno della semifinale di Champions League nel 2003. C'era da recuperare il 2-1 dell'andata e nel corso degli allenamenti noi giocatori vivevamo l'attesa negli sguardi, nella voglia di crederci. E Conte allena gli sguardi e tocca i tasti giusti. Io sono certo che la Juve sarà prepara al meglio perché è dal tecnico che si vede se si è pronti o meno. So che i bianconeri faranno una grandissima partita, anche se per qualificarsi ci vorrà fortuna".

BECKENBAUER E RIBERY - "Le critiche fanno già male in generale, ma nel caso di Buffon sono state esagerate. Parole fuori luogo. Ribery? Ma la Champions è così: è malizia, è cattiveria, è un guardare continuamente a se stessi per intimorire l'avversario. A Monaco fin dall'inizio il Bayern ha giocatore per fare ammonire Vidal".

A.B.

 




Commenta con Facebook