• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Napoli > Mercato Napoli, Mazzoni: "Lavezzi puo' tornare. Campagnaro? Le voci non lo distraggono"

Mercato Napoli, Mazzoni: "Lavezzi puo' tornare. Campagnaro? Le voci non lo distraggono"

L'agente fa chiarezza sul futuro dei suoi assistiti e parla anche dell'ipotesi Ibrahimovic in 'azzurro'



05/04/2013 14:32

CALCIOMERCATO NAPOLI ALEJANDRO MAZZONI LAVEZZI CAMPAGNARO IBRAHIMOVIC / ROMA - Alejandro Mazzoni, procuratore - tra gli altri - di Ezequiel Lavezzi e Hugo Campagnaro, è stato intervistato da 'Radio Crc' nel corso della trasmissione 'Si gonfia la rete'.

LAVEZZI - "Quando gioca in Champions League si esalta. A Napoli ha fatto benissimo e al Psg sta facendo altrettanto. Contro il Barcellona non ha disputato un’ottima prestazione ma ha colpito un palo che, se entrava, avrebbe cambiato l’andamento della partita. La qualificazione è ancora aperta anche perché il Psg è squadra importante e ha in rosa cinque o sei calciatori che fanno la differenza. Ritorno in Italia? Finora il problema delle tasse non esiste. L’Italia è stata molto importante per il Pocho e qualsiasi persona inserita nel mondo del calcio dovrebbe provare quest’esperienza. La possibilità di tornare in Italia quindi è sempre aperta. Lavezzi ha vissuto cinque anni meravigliosi a Napoli e se tornasse in Italia, ovviamente la prima scelta sarebbe Napoli".

CAMPAGNARO - "Le sue prestazioni non mi sorprendono perché Hugo è una persona seria e vuole vincere sempre, da buon argentino. Nulla lo distrae, neanche il suo futuro. Farà di tutto per trascinare il Napoli il più in alto possibile".

RAPPORTO CON DE LAURENTIIS - "Va al di là di quello lavorativo. Porterò sicuramente altri calciatori in azzurro perché Napoli è anche la mia casa. Non è una piazza semplice per i giovani e, dopo l’Atalanta, è la seconda squadra più vecchia di Italia".

IBRAHIMOVIC AL NAPOLI - "Non ho mai sentito questa voce e mi sembra anche strana perché Zlatan non rientra nel budget azzurro visto il suo stipendio".

S.D.




Commenta con Facebook