Breaking News
© Getty Images

Calciomercato Milan, dilemma Cerci: quale futuro per l'azzurro?

Mihajlovic non ha un rapporto idilliaco con l'esterno. Per l'Atletico Madrid è stato un flop. Il Torino alla finestra

CALCIOMERCATO MILAN FUTURO CERCI / MILANO - Lo scorso anno Alessio Cerci era uno dei nomi più interessanti e ambiti del calciomercato italiano. Un anno dopo l'esterno azzurro è diventato un peso quasi per tutti. L'Atletico Madrid sembra essersi pentito dell'investimento fatto per lui, soprattutto alle cifre spese per portarlo in Spagna. Mai entrato nelle grazie di Simeone, Cerci è tornato in patria dopo pochissimo tempo, al Milan, nell'operazione Fernando Torres. Anche in rossonero però sono stati mesi difficili. Ora, con l'arrivo di Mihajlovic in panchina la situazione potrebbe complicarsi ulteriormente perché i due non hanno mai avuto rapporti facili fin dai tempi di Firenze. Il Torino allora resta alla finestra e spera di riportarlo in granata ma lo stipendio da 2,2 milioni non facilita la trattativa. Ventura e Cairo lo riprenderebbero volentieri, rancori a parte, ma niente pazzie. Il Milan se lo è accollato in prestito per 18 mesi ma non sembra al centro del nuovo corso rossonero, peraltro ancora nebuloso. L'Atletico spera di non veder perso un capitale. Lui scalpita per trovare l'ambiente giusto dove rinascere e ritrovare la Nazionale. Il futuro è ancora in alto mare.

 

Mercato   Milan   Atalanta
Calciomercato Milan, arrivano le visite mediche di Kessié
Calciomercato Milan, arrivano le visite mediche di Kessié
Il centrocampista dell'Atalanta, cercato a lungo anche dalla Roma, ha scelto i rossoneri
Mercato   Milan  
Calciomercato Milan, Montella: "Donnarumma? Ho la sua firma..."
Calciomercato Milan, Montella: "Donnarumma? Ho la sua firma..."
Il tecnico rossonero: "Delofeu potrebbe tornare. Addio Totti emozionante"
Mercato   Milan  
Calciomercato Milan, Montella verso la firma. Addio per cinque
Calciomercato Milan, Montella verso la firma. Addio per cinque
L'allenatore rossonero vicino al rinnovo del contratto fino al 2019